BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

GREXIT?/ 2. Posselt (CSU): Tsipras è l'unico vero ostacolo alla ripresa di Atene

InfophotoInfophoto

Sono sempre ottimista, e nell’intera storia dell’Ue ci sono stati degli accordi. Ora vedo due possibilità. La prima è che non si trovi l’accordo. La seconda è che invece l’accordo sia raggiunto, e che quindi la permanenza al potere di Tsipras non sarà molto lungo. Il premier greco non ha nessuna delle caratteristiche che gli possono consentire di garantire un futuro positivo per il suo popolo. Tsipras si sta comportando come un politico di opposizione, e ora sta cercando di creare un’opposizione nell’Ue. In realtà però è il leader di un Paese, e quindi non è sufficiente che parli ma deve anche lavorare.

 

Come vede dalla Germania l’ipotesi di Grexit?

La Grecia non uscirà dall’euro, ma continuando a comportarsi come sta facendo ora il Paese arriverà al collasso. I greci devono quindi pensare molto bene a quello che stanno facendo, ma sono sicuro del fatto che alla fine torneranno sui loro passi in breve tempo. Del resto questa domanda andrebbe fatta a Tsipras, perché nessuno sa che cosa pensi veramente.

 

In ogni caso la possibilità di un uscita della Grecia dall’euro è reale…

No, un’uscita della Grecia dall’euro non è possibile. Se non si raggiunge un accordo entro domenica, lunedì non si saprà con quale denaro potrà andare avanti la Grecia. Berlino è preparata all’eventualità di un’uscita dei greci dall’euro, ma lo stesso non si può dire per Atene. Sta di fatto che non credo nello scenario di un’uscita della Grecia dall’euro.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.