BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

OLEG SENTSOV/ Il testimone chiave ritratta: sono stato costretto

venerdì 31 luglio c’è stata una svolta nel processo a suo carico, il testimone chiave, Hennady Afanasyev, ha ritrattato la sua testimonianza, dichiarando di averla resa sotto costrizione

Oleg SentsovOleg Sentsov

Il regista ucraino Oleg Sentsov era stato arrestato con l'accusa di terrorismo iinsieme a Alexey Chyrnii a maggio del 2014 dal Servizio di Sicurezza Federale della Russia. Ma venerdì 31 luglio c’è stata una svolta nel processo a suo carico: il testimone chiave, Hennady Afanasyev, ha ritrattato le sue dichiarazioni spiegando di essere stato costretto a dare quella testimonianza. "Ammetto la mia parte, ma queste persone non erano lì", ha detto Afanasiev, che ha aggiunto: "Tutta la testimonianza è stata data sotto pressione e costrizione". Secondo un accordo con gli investigatori, a Chyrnii e Afanasiev è stato chiesto di testimoniare contro Sentsov e Kolchenko. Secondo il sito OVD-Info, la testimonianza resa da Chyrnii - che è stata successivamente letta in tribunale dal pubblico ministero - conteneva varie contraddizioni. Intanto, il Memorial Human Rights Center con sede a Mosca ha annunciato ieri che Sentsov e Kolchenko stanno per essere riconosciuti prigionieri politici. Il centro ha chiesto l’immediato rilascio di Sentsov e “la completa riabilitazione”. (Serena Marotta)

© Riproduzione Riservata.