BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

NICOLE BARR / La bambina rom più intelligente di Einstein e Hawking. La madre: vuole diventare pediatra

Nicole Barr, bambina che fa parte di una comunità rom in Inghilterra, ha ottenuto il punteggio di 162 in un test di QI, appena al di sopra di geni come Stephen Hawking e Albert Einstein

Stephen Hawking Stephen Hawking

Nicole Barr ha dato prova della sua intelligenza fin dalla tenera età. Sempre dotata di ottima memoria, a dieci anni risolveva complessi problemi di algebra e nei primi anni completava puzzle per bambini in pochi secondi. E’ stato il padre a sottoporla al test per misurare il quoziente intellettivo (QI) che ha attestato lo straordinario punteggio di 162. La dodicenne appartiene alla comunità rom di una piccola cittadina inglese e vive in una roulotte: "Questo dimostra che non importa da dove vieni. Tanto per cambiare, la comunità rom fa notizia per qualcosa di bello", ha detto il genitore. E’ stata invece la madre a far sapere alla stampa inglese che la piccola "è decisa a finire la scuola, andare all’università e diventare pediatra".

Ha dodici anni, fa parte della comunità nomade rom di una piccola cittadina inglese ed è una delle cento persone più intelligenti al mondo. E’ la storia di Nicole Barr che ha ottenuto il punteggio di 162 in un test di QI, appena al di sopra di geni come Stephen Hawking e Albert Einstein (il QI medio è di 100). “Quando ho scoperto di aver avuto un punteggio così alto,sono rimasta scioccata”, ha detto la giovane alla stampa britannica. Adesso Nicole è stata ammessa al Mensa, associazione internazionale alla quale si può accedere solo dimostrando di rientrare nel 2% della popolazione mondiale con il più alto Quoziente Intellettivo. Quello di Nicole "la colloca comodamente all’interno dell’1% della popolazione", ha detto al Daily Mirror la portavoce Ann Clarkson. Nicole fa parte della comunità rom di Harlow, Essex, e vive ancora in una roulotte. Studia recitazione, da sempre una sua passione: "Ricordo che quando ero alle elementari e facevo l’angelo in una recita scolastica, una compagna di classe non si presentò e io ho imparato tutte le sue battute", ha raccontato la bambina.

© Riproduzione Riservata.