BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SIRIA/ La Russia dispiega il suo esercito a sostegno di Assad, ma al Qaeda avanza

Soldati, carri armati e aerei russi arrivano in Siria per sostenere l'esercito governativo del presidente Assad, ecco le ultime informazioni al proposito sulla guerra

Immagine di archivio Immagine di archivio

Se ne parlava da tempo, ma adesso quello russo in Siria è diventato un coinvolgimento attivo con l'arrivo di truppe di terra. Da sempre alleata di Damasco, Mosca aveva inviato addestratori e armi, ma gli ultimi insuccessi dell'esercito del presidente Assad hanno convinto Putin a un dispiegamento attivo di forze armate. Lo conferma anche Washington, parlando di due navi da guerra cariche di carri armati arrivate nelle ultime ore, aerei e anche truppe di terra seppur non in grande numero. Putin nei giorni scorsi aveva confermato il suo sostegno ad Assad parlando anche della necessità di una coalizione internazionale per combattere i ribelli. Intanto le armate di al Qaeda hanno compiuto un altro passo avanti, conquistando la seconda provincia siriana, quella di Idlib dove si trova una importante base aera governativa. La sconfitta è stata confermata dal governo di Damasco.

© Riproduzione Riservata.