BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PROFUGHI/ La foto virale: il poliziotto danese che gioca con la bambina siriana

Pubblicazione:

Foto di Claus Fisker  Foto di Claus Fisker

Una delle tante foto che in questi giorni drammatici raccontano aspetti inaspettati di condivisione e solidarietà. Nei giorni in cui la Danimarca chiudeva le sue frontiere con la Germania per impedire il passaggio dei profughi che volevano raggiungere la Scandinavia, emanando anche una nota ufficiale in cui si diceva agli immigrati di non venire nel paese, una foto ha fatto il giro del mondo. E' quella di un poliziotto che gioca sul ciglio di una strada di confine con una bambina siriana. Autore dello scatto il fotografo Claus Fisker che ha rivelato adesso al sito Buzzfeed che cosa era successo. Si trovava alla frontiera tra Danimarca e Germania insieme a un gruppo di circa trecento profughi bloccati dalla polizia danese quando ha notato un poliziotto che parlava con una bambina. I rifugiati erano rimasti bloccati per ore e così il poliziotto si era tolto la fede dal dito e l'aveva nascosta in una mano invitando la bambina a indovinare in quale fosse. Il tipico giochino che i papà di tutto il mondo fanno con i loro figli. La scenetta era andata avanti a lungo con la bambina sorridente e contenta. Il fotografo, racconta, non ha potuto fare a meno in quel contesto così triste di notarli e ha scattato diverse foto che postate online sono diventate immediatamente virali. Il poliziotto non ha voluto rivelare la sua identità commentando soltanto che esse dicono da sole il loro significato.



© Riproduzione Riservata.