BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

STATI UNITI/ Studente 14enne arrestato: orologio fatto in casa scambiato per una bomba

Pubblicazione:

Immagine di archivio  Immagine di archivio

La paura degli attentati terroristici è una sindrome con cui ogni americano deve fare i conti dall'11 settembre 2001.Tanto che si può arrivare ad arrestare un ragazzino di 14 anni solo perché di origine araba e perché è andato a scuola con un orologio che si era costruito da solo a casa. E successo alla High School di Irving dove Ahmed Mohamed, piccolo genio dell'elettronica e della meccanica, ha portato a scuola per mostrarlo al suo insegnante di ingegneria l'orologio che si era fabbricato tutto da solo. L'insegnante però si è spaventato e ha chiamato la polizia che non ha avuto remore a portarlo immediatamente in cella. La paura è che si trattasse di una bomba, ma nessuno si è chiesto se un terrorista, anche di 14 anni, avrebbe mostrato la sua bomba a qualcuno prima di farla esplodere. Un episodio dai profondi risvolti razzisti, hanno detto in molti, tanto che anche Obama e Hillary Clinton hanno espresso personalmente solidarietà al ragazzino. "Bell'orologio, Ahmed. Vuoi portarlo alla Casa Bianca? Potremmo ispirare molti ragazzi come te ad amare le scienze. Questo è quello che fa l'America grande" ha detto Obama mentre anche il boss di Facebook, Zuckerberg, lo ha invitato a fargli visita: "Avere la capacità e l'ambizione di costruire qualcosa di nuovo dovrebbe suscitare un applauso, non un arresto" ha scritto.



© Riproduzione Riservata.