BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PAPA/ Francesco in America, gli ospiti di Obama: suora pro choice, vescovo gay e un transgender

Pubblicazione:

Immagine di archivio  Immagine di archivio

Altro che crocifisso su falce e martello. Se confermata, la lista di ospiti che il presidente degli Stati Uniti Obama presenterà a Francesco durante la sua visita alla Casa Bianca è provocatoria a dir poco. E' la prima volta che un pontefice si reca nella residenza ufficiale dei presidenti americani e  per l'occasione stando a indiscrezioni diffuse nei giorni scorsi dalla stampa inglese, al ricevimento in suo onore saranno presenti una suora pro choice, cioè abortista, un vescovo omosessuale (non cattolico) e una donna che ha cambiato sesso. Tutte personalità che ovviamente contrastano la dottrina ufficiale della Chiesa. Per un papa paziente e tollerante come Bergoglio, sarebbe comunque una bella sfida. Nei dettagli Gene Robinson è un vescovo della Chiesa episcopale andato in pensione lo scorso anno, il primo vescovo a dichiararsi pubblicamente omosessuale e che ha divorziato poco tempo fa dal suo compagno dopo aver in passato divorziato dalla moglie. Il viaggio di Francesco comincerà domani con la sua prima visita a Cuba per poi trasferirsi martedì a Washington dove incontrerà Barack Obama. Giovedì invece terrà un discorso al Congresso, il parlamento americano.



© Riproduzione Riservata.