BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

IL RESPIRO DEL DIAVOLO/ Parigi, la droga che riduce le persone a zombie, tre persone arrestate

Tre persone tra cui due donne cinesi sono state arrestate perché sospettate di aver drogato dozzine di persone per derubarle, ecco di cosa si tratta in questa notizia

Immagine di archivio Immagine di archivio

Due donne cinesi e un uomo sono stati arrestati a Parigi sospettati di aver derubato diverse persone usando una potente droga di origine colombiana. Si chiama "il respiro del diavolo" e facendola aspirare alle persone, si riducono le persone stesse in stato di catalessi, di ipnosi tanto che vengono paragonate a degli zombie. La droga, secondo gli esperti, sarebbe stata usata addirittura da Joseph Mengels che la faceva arrivare dalla Colombia per usarla durante gli interrogatori, mentre pare che anche la Cia e il Kgb ne facessero uso.  La droga oltre a ridurre in stato di catalessi provoca forti allucinazioni e in dosi molto forti anche la morte. I tre arrestati si pensa facciano parte di una gang internazionale che opera in tutto il mondo e sono sospettati di aver colpito dozzine di persone soprattutto anziani, raggirati portandoli in posti isolati e facendo loro inalare la droga. Dopo averla aspirata le vittime dicono di essere cadute in uno stato di ipnosi. Portavano quindi gli assalitori nelle loro abitazioni dove consegnavano spontaneamente gioielli e denaro. Una delle vittime avrebbe consegnato una somma pari a oltre 100mila euro. Le autorità cinesi hanno informato la polizia francese che i tre appartengono a una nota gang criminale che opera a livello mondiale. 

© Riproduzione Riservata.