BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DALLA GRECIA/ Il primo "autogol" del Governo Tsipras II

Alexis Tsipras (Infophoto) Alexis Tsipras (Infophoto)

Comunque sia il danno è fatto. D. Kammenos è stato costretto alle dimissioni, ma il danno di immagine del governo Tsipras è compiuto. E poi se questo è il "nuovo" della politica ellenica, il primo ministro corre il rischio di non andare molto lontano, era il commento di diversi quotidiani. Restano alcuni interrogativi. Quando il governo dovrà legiferare su materie sensibili, quali il patto di convivenza, la cittadinanza ai figli degli immigrati, la scuola, i rapporti tra Stato e Chiesa, avrà la maggioranza oppure i neo-nazionalisti si dissoceranno? È già successo a maggio scorso, ma nessuno ha data molta importanza a quella momentanea frattura, l'attenzione era tutta rivolta alle trattative. Adesso, con la firma del Memorandum III, il governo dovrà concentrasi sulla politica interna, e non è detto che tra i due partiti non si possano verificare serie fratture. Avevano uno scopo comune, adesso le due ideologie troveranno una strategia comune? 

© Riproduzione Riservata.