BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BAYERN MONACO/ Immigrati, la squadra tedesca verserà un milione di euro per i profughi

Karl Heinz Rummennigge, presidente del Bayern Monaco, ha annunciato un piano a sostegno dei profughi pari a un milione di euro, ecco di cosa si tratta

Tifosi tedeschi Tifosi tedeschi

La reazione dei tifosi tedeschi al dramma dei profughi era apparsa già straordinariamente palese quando migliaia di loro avevano spiegato negli stadi striscioni con la scritta "benvenuti rifugiati". Un gesto che aveva colpito tutti, specialmente pensando che di solito si ritiene che i tifosi di calcio siano poco interessati a quello che non è il mondo della loro squadra. Sorprendente anche perché normalmente si ritiene che i tedeschi siano i maggiori responsabili del dramma dell'immigrazione. A questo gesto si aggiunge adesso quello del Bayern Monaco, la società più vincente e anche più economicamente ricca della Germania, che ha annunciato che verserà un milione di euro in un progetto di sostegno ai profughi comprensivo di un training camp per i figli degli immigrati. Tra le altre cose alloggi, cibo e equipaggiamento da calcio. Nella prossima partita di campionato poi, il prossimo 12 settembre, i calciatori della squadra entreranno in campo ciascuno tenendo per la mano un bambino tedesco e un bambino profugo.

© Riproduzione Riservata.