BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ITALIANO UCCISO/ Londra, trovato senza vita in un canale: forse un agguato

E’ stato identificato l’uomo trovato senza vita il 24 settembre scorso nelle acque del Regent Canal a Londra. Si tratta dell’italiano Sebastiano Magnanini, veneziano di 46 anni

Il Regent's Canal Il Regent's Canal

E’ stato identificato l’uomo trovato senza vita il 24 settembre scorso nelle acque del Regent's Canal a Londra. Si tratta dell’italiano Sebastiano Magnanini, veneziano di 46 anni, il cui corpo sarebbe stato gettato nel canale legato a un carrello della spesa. Ci sono dunque pochi dubbi che si tratti di omicidio e si sospetta un agguato criminale, forse legato al mondo della droga. Il cadavere è stato trovato da un passante verso le 9 del mattino di giovedì scorso nei pressi del tunnel di Islington, l’area in cui il Regent's Canal passa sotto il quartiere di Angel. I resti di Magnanini erano già stati portati all'ospedale Whittington, nella zona nord della capitale inglese, e adesso si attende l’esito dell’autopsia per capire la dinamica della morte. L'uomo era originario di Cannaregio, un sestiere di Venezia, e viveva a Londra solo da pochi mesi. In passato aveva vissuto anche in Thailandia, Cambogia e Colombia.

© Riproduzione Riservata.