BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

IMMIGRATI/ Video, Ungheria: cameraman fa lo sgambetto ai profughi che scappano dalla polizia

Pubblicazione:mercoledì 9 settembre 2015

Immagine di archivio Immagine di archivio

La tragedia dei profughi che a decine di migliaia si sono riversati nei paesi ricchi dell'Europa sta mettendo in luce episodi e reazioni che nessuno si sarebbe mai aspettato. Dalla polizia ceca che marchia i bambini con un numero sul braccio a quanto successo qualche giorno fa al confine tra Ungheria e Serbia. Ci sono un paio di video che mostrano in modo inequivocabile una cameraman di un canale televisivo ungherese, N1tv identificata con nome e cognome, Petra László, che si trovava con alcuni colleghi a riprendere i profughi che al confine con la Serbia cercavano di entrare in Ungheria inseguiti dai poliziotti con il manganello che cercavano di fermarli. La donna non ha trovato di meglio mentre girava le immagini di mettersi a sgambettare quei disgraziati, compreso un anziano padre con in braccio il figlio facendoli cadere per terra. Non contenta la si vede in un'altra immagine prendere a calci una ragazzina. Le immagini stanno facendo il giro del mondo e fortunatamente il direttore del canale televisivo ha annunciato di aver licenziato la donna.



© Riproduzione Riservata.