BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

GIOCATORE DI POKER IMBALSAMATO/ Le foto con il cadavere che gioca a carte

Morto in circostanze poco chiare, un portiricano è stato fatto imbalsamare e poi come ultimo ricordo è stato messo al tavolo da poker con i familiari, ecco di cosa si tratta

Il giocatore di poker imbalsamato, foto dal webIl giocatore di poker imbalsamato, foto dal web

Le passioni, come il gioco delle carte, sono passioni, si sa. Quando uno ci ha speso la vita, è giusto conservarle anche in tempo di morte. Magari non esagerando come hanno fatto i familiari di un portoricano morto a 31 anni per problemi di tossicodipendenza e alcolismo che nel corso della sua vita adorava giocare a poker. Così hanno pensato bene di farlo imbalsamare, vestirlo con i suoi usuali abiti e metterlo al tavolo di gioco insieme a loro, come se si stesse giocando una normale partita di carte. Tra l'altro, sebbene la famiglia non abbia rilasciato commenti, secondo i media locali Jose Mendelez si sarebbe suicidato. Scelta la ditta funeraria, hanno organizzato così un'ultima partita col morto, ma non si è saputo chi abbia vinto. Sicuramente a trionfare è stato il cattivo gusto...

© Riproduzione Riservata.