BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CLOCHARD/ Entra in un fast food e ritrova la figlia che lo cerca da vent'anni

Un barbone entra in un fast food e va alal cassa dove trova la figlia che lo stava cercando da vent'anni: è successo negli Stati Uniti il lieto fine di una brutta storia

Foto da Facebook Foto da Facebook

Il set di un film strappalacrime? No, la vita reale. Succede a una stazione di servizio di Post Falls negli Stati Uniti. Il classico barbone, senza tetto, clochard o come dir si voglia entra nel bar, ha qualche spicciolo e vuole mangiare un panino. I pochi soldi che ha gli vengono dalla tessera che il welfare americano dona ai bisognosi, cifre irrisorie ma che salvano la vita. Alla cassa una ragazza, prende la tessera e legge il nome stampato sopra: le lacrime cominciano a scenderle dagli occhi ma per conferma chiede al barbone il suo secondo nome: Eugene, dice l'uomo. Quello che Shoshannah, la cassiera, ha davanti è il padre che sta cercando da vent'anni, da quando se n'era andato di casa per cadere nella spirale dell'alcolismo. Brian Eugene è stato abbracciato da un improvvisa svolta del destino che lo ha portato dove l'amore lo aspettava. La figlia lo ha preso a vivere con lei e vuole aiutarlo a disintossicarsi. Lui ha detto di sì.

© Riproduzione Riservata.