BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIARIO VENEZUELA/ La strada di Francesco per "riunire" il Paese

Pubblicazione:giovedì 7 gennaio 2016

Nicolas Maduro (Infophoto) Nicolas Maduro (Infophoto)

Dentro la complessità della crisi che viviamo c'è una voce che ci arriva dalla Chiesa Cattolica attraverso papa Francesco e che sarebbe bene che tutti potessimo adottare come punto di riferimento e criterio di giudizio. NellaEvangelii gaudium, il Papa ha gettato le basi per la costruzione della pace sociale, e anche in seguito, nei suoi successivi viaggi e interventi, ha ripetuto costantemente le linee chiave di questo documento proposto nel 2013. Nel momento particolare che sta attraversando il Venezuela è ancor più importante assumere la prospettiva del "processo" e che prevalga l'unità sul conflitto. «Questo significa: "Accettare di sopportare il conflitto, risolverlo e trasformarlo in un anello di collegamento di un nuovo processo" (Esort. ap. Evangelii gaudium, 227). Ci mettiamo a dialogare, c'è un conflitto, lo accetto, lo risolvo ed è un anello di un nuovo processo. È un principio che ci deve aiutare molto. "L'unità è superiore al conflitto" (ibid. 228). Il conflitto esiste. Bisogna accettarlo, bisogna cercare di risolverlo fin dove si può, ma con la prospettiva di raggiungere un'unità che non è uniformità, ma unità nella diversità. Un'unità che non rompe le differenze, ma che le vive in comunione attraverso la solidarietà e la comprensione. Cercando di capire le ragioni dell'altro, cercando di ascoltare la sua esperienza, i suoi desideri, possiamo vedere che in gran parte sono aspirazioni comuni. E questa è la base dell'incontro: siamo tutti fratelli, figli dello stesso Padre, di un Padre celeste, e ciascuno con la propria cultura, la propria lingua, le proprie tradizioni, ha molto da offrire alla comunità». (Paraguay, 11 luglio 2015)

E di questo c'è bisogno non solo nella nuova Assemblea nazionale, dove si confronteranno Mud e Psuv (Partito socialista unito del Venezuela, ndr), bensì in ognuno dei nostri ambienti, perché tutti abbiamo la responsabilità di costruire il Paese. È una strada per niente semplice, ma necessaria per il bene di tutti.

 

(Ricardo de León)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.