BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

GUERRA IN YEMEN/ L'Iran gioca d'azzardo contro l'Arabia Saudita

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Un bambino denutrito in Yemen (LaPresse)  Un bambino denutrito in Yemen (LaPresse)

L’Iran cerca di sfruttare il conflitto in corso nello Yemen in quanto potrebbe indebolire l’Arabia Saudita. Non credo però che Teheran possa arrischiare una guerra totale per gli houthi, perché se anche dovesse vincerla poi gli houthi non sarebbero immediatamente suoi “clienti”. E’ quindi una situazione estremamente complicata.

 

Lei ritiene che quella in corso in Yemen sia una guerra di natura religiosa?

Solo in parte. Lo Yemen è un Paese ancora oggi fortemente tribalizzato. Dalla fine dell’800, all’epoca degli imam zaiditi, è stato tenuto insieme da un’autorità centrale. Quest’ultima però doveva cercare di mediare e portare a sintesi rivalità interne che nascevano dal conflitto tra sciiti zaiditi e sunniti, ma soprattutto tra orientamenti e raggruppamenti tribali molto definiti che poi si riconoscono anche in un’obbedienza religiosa. Molto spesso però in queste situazioni la coesione tribale viene prima dell’obbedienza religiosa, come è tipico del modo di essere beduino.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.