BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SIRIA/ Cosa può accadere se Trump rottama i "neocon"?

Pubblicazione:

LaPresse  LaPresse

Intanto, gli equipaggi dei bombardieri a lungo raggio Tu-160 e Tu-95 della base russa Engels della regione di Saratov sono in allerta da combattimento. Mentre la portaerei Kuznetsov con l'imponente squadra navale al seguito in rada a Tartous, è solo in attesa dell'ordine di attaccare utilizzando la sua componente aerea e missilistica. Nello stesso tempo, il centro russo per la riconciliazione sta effettuando la più grande distribuzione di viveri e medicinali in tutte le aree accessibili e più di 900 gruppi di insorti hanno deposto le armi beneficiando così dell'amnistia.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
19/11/2016 - Patrizio Ricci e il commento di Cazzanelli (ALBERTO DELLISANTI)

Forse il commento non lo ho letto bene, ma mi pareva che il sig Cazzanelli non fosse in completa sintonia con Patrizio Ricci, di cui condivido ogni parola del presente articolo. Comunque ho ben capito che Cazzanelli non la pensa mica in modo diverso da me. Anzi ho cercato con curiosità di leggere l'articolo di cui al link che lui ci ha sottoposto. Ma non si trova niente. Certo ho un po' più di speranza di lui che Trump riesca nella difficilissima impresa di mettere un limite ai tremendi Soros. Proprio tremendi. Se anche li leggi all'incontrario, sempre Soros trovi. Al commentatore faccio solo presente una sua imprecisione. I Musulmani Sunniti della confessione WAHABITI non sono Turchi. I Sunniti Wahabiti sono purtroppo anche i Custodi dei luoghi sacri a tutto l'Islam: La Mecca e La Medina. Dunque la gigantesca Famiglia Reale dell'Arabia Saudita (la Famiglia dei Saud). Wahabiti sono i Saud (e il popolo su cui regnano dispoticamente). Ma anche le Monarchie ("minori" per territorio e popolazione rispetto a quella dei Saud) e tutte nella penisola arabica, Qatar, Emirati Arabi, Kuwait, ecc.). I Turchi sono Sunniti, ma niente affatto Wahabiti. Certo che Erdogan ha fatto lo stesso sporchissimo gioco dei Wahabiti (e del supremo alleato USA) nel favorire lo jiahdismo e l'ISIS. Lo ha fatto nella chiave di estremizzare il Sunnismo Turco di versione moderata, e in chiave anti curda. Ora che è lo spietato dittatore della Turchia vedremo cosa fa. (Guarda sia a USA che a RUSSIA).

 
16/11/2016 - le guerre umanitarie hanno ragion d'essere solo .. (CARLO CAZZANELLI)

Leggo che «guerre umanitarie passate e quelle in corso hanno la loro ragion d'essere solo in funzione della politica interna degli USA e, all'occasione, dei loro alleati ...»: mi stupirei di uno stato che facesse guerre contro gli interessi della «sua politica interna e dei suoi alleati»; insorgerebbe invece timore per i nostri interessi e per la pace quando notassimo che gli interessi interni Usa paiono solo quelli della supremazia del petroldollaro mentre i loro alleati più influenti pare siano i turco-wahhabiti; purtroppo dal Kosovo all’Ucraina, da Saddam a Gheddafi, dalla Siria allo Yemen, il suddetto timore parrebbe fondato. Trump cambierà davveroi detta gamma di interessi? Quelli che sottesero tutti i regime changes che hanno fatto strage e diaspora di Cristiani, Yazidi, nonché di muslim che non siano filo turco-wahhabiti? Forse Trump potrebbe contare su quest’ultimi alleati meno di quanto Obama si sia fatto usare da loro, ma difficilmente Trump potrà sottrarsi alla potenza della finanza cinica che galleggia sulla supremazia del petroldollaro e che decide chi salvare o affossare a seconda che sia pro o contro tale supremazia, spostando G$ con pochi clic modo Soros, o azionando missili e droni. Ricordiamo che il complesso militare-industriale è primariamente un complesso che è mosso da G$ e spara principalmente affinché i G$ si muovano nel mondo come vuole chi più ne dispone http://www.xamici.org/rs/2016/11.15ComplessoMilitareIndustrialeFavorisceInsorgenzaGuerre_q.htm