BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCENARIO/ Renzi-Xi Jinping, il "test" dell'alleanza tra Italia e Usa

Pubblicazione:

Xi Jiping (Lapresse)  Xi Jiping (Lapresse)

La mossa cinese è drammaticamente sfidante perché è fondata sulla mossa del cavallo che si è manifestata con l'avvento pressoché simultaneo della Brexit e della realizzata alleanza strategica tra il Regno Unito e la stessa Cina allorché quest'ultima ha fondato a Londra quella Banca della Nuova Via della Seta a cui aderiscono tutte le potenze e le nazioni del mondo salvo gli Usa. La Cina si auto-propone come nuovo centro archetipale del mondo. Del resto questa aspirazione affonda le sue radici nella storia di questa immensa nazione. Non ci sono vie di mezzo: o cooperare con i "barbari" o combattere i "barbari". Non è detto però che si debba combattere sin da subito una guerra militare: all'inizio si combatte con le armi del commercio. Del resto Trump ha lanciato la sfida: l'impero di mezzo a questa sfida ora risponde. 

L'esito è più che mai incerto, ma la battaglia è certa. Chissà se di questo parleranno Xi Jinping e Matteo Renzi allorquando si incontreranno tra poche ore in Sardegna. Se ciò avverrà, come avverrà, significherà dunque che il legame tra l'Italia e gli Usa trascende la forma  del governo politico per essere invece espressione di un'organica condivisione del potere mondiale e della sua sicurezza, tenendo conto delle dimensioni relative del sistema di potenza. Una certezza nel sistema dell'instabilità mondiale crescente.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.