BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ELEZIONI USA/ Riotta: lo scandalo mail della Clinton? Qualcuno ha agito da solo...

Pubblicazione:

Donald Trump e Hillary Clinton (LaPresse)  Donald Trump e Hillary Clinton (LaPresse)

E’ la società a essere spaccata, il sistema elettorale in passato ha dimostrato di funzionare benissimo. A peggiorare la situazione è stato piuttosto un certo utilizzo di Internet.

 

Chi vincerà le elezioni riuscirà a riunificare questo Paese diviso?

No. Barack Obama è stato eletto sulla base di una piattaforma con cui prometteva di riunificare il Paese. Anzi aveva scritto due libri molto belli in cui invitava a smetterla di dipingersi la faccia con i colori di guerra, a riconoscersi americani prima che Democratici o Repubblicani. L’unico risultato è che siamo messi peggio di prima.

 

Nel frattempo assistiamo a un uso politico dei sondaggi. Fino a che punto i numeri forniti rispecchiano la pancia degli elettori?

Non credo che ci sia un uso politico dei sondaggi. Questi ultimi sono come sempre uno strumento di rilevazione statistica, che non è la verità assoluta, ed è ovvio che i politici li gestiscano poi a proprio vantaggio. I sondaggi non avevano previsto la nomination di Trump, ma da lì in poi hanno fatto abbastanza bene nel prevedere il resto delle primarie e la vittoria della Clinton su Sanders. Oggi la Clinton rimane in leggero vantaggio su Trump, ma ci sono alcuni Stati che sono in bilico come North Carolina, Florida, Ohio, Colorado e Virginia, ed è quindi ancora presto per dire che cosa succederà.

 

(Pietro Vernizzi)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.