BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

INCESTO E NECROFILIA/ I giovani del Partito liberale svedese chiedono la legalizzazione

I giovani del Partito liberale svedese hanno approvato una mozione che chiede la legalizzazione del seso fra fratelli e con i cadaveri, ecco di cosa si tratta in questa notizia

Immagine di archivioImmagine di archivio

I giovani del Partito liberale svedese hanno approvato una mozione in cui chiedono la legalizzazione della necrofilia (rapporti sessuali con i cadaveri) e dell'incesto. Nella mozione si legge che il fatto che tali attività sessuali siano considerate inusuali e disgustose non significa che debbano essere vietate. Nel dettaglio, si chiede che il sesso tra fratelli consenzienti di età superiore ai 15 anni e il sesso con un cadavere, se esiste un permesso scritto della persona prima di morire, siano considerati legali a tutti gli effetti di legge. Secondo uno dei promotori della mozione, che è stata approvata all'ultimo congresso della gioventù liberale svedese, Cecilia Johnsson, una persona deve poter decidere che cosa venga fatto dei suoi resti dopo la morte: "Se vuoi che il tuo corpo sia usato in un museo o se vuoi che qualcuno ci dorma insieme, tali decisioni dovrebbero poter essere riconosciute come legali". Da parte dei responsabili del partito al momento è arrivato un solo commento: "Imbecilli". L'ex deputato liberale Carl Hamilton ha aggiunto sulla sua pagina fb che i giovani del suo partito pensano solo a farsi pubblicità invece di pensare a iniziative serie che abbiano a cuore il futuro del loro paese.

© Riproduzione Riservata.