BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SMARTPHONE/ Il caricatore cade nella vasca da bagno, morta folgorata ragazza 14enne

Voleva ricaricare il cellulare mentre stava facendo il bagno in vasca: ragazzina di 14 anni muore fulimata a Mosca, non è la prima volta che si verificano disgrazie del genere

Immagine di archivio Immagine di archivio

Purtroppo l'abitudine di portare con sé ovunque i propri telefoni cellulari può causare disgrazie come questa. Una ragazzina di 14 anni stava facendo il bagno nella vasca della sua casa di Mosca quando ha deciso di ricaricare il cellulare che si stava scaricando. Mentre era nell'acqua ha cercato di attaccare lo smartphone alla presa poco distante. Nel movimento, il caricatore è caduto nella vasca fulminandola all'istante. La madre preoccupata perché la figlia dopo un po' non usciva dal bagno con l'aiuto dell'altro figlio ha sfondato la morte e ha trovato la ragazzina morta, con segni di bruciature sul corpo. E' stata eseguita una autopsia che ha stabilito che era morta per una scarica elettrica che le ha fermato il cuore. Non è la prima volta che succedono cose del genere. Sempre a Mosca, una donna di 24 anni è morta quando l'iPhone attaccato alla presa elettrica è caduto nella vasca, mentre una ragazza di 16 anni è deceduta mentre faceva la doccia con il telefonino in ricarica. 

© Riproduzione Riservata.