BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

STUPRATA E BRUCIATA VIVA/ India, è morta la ragazzina di 12 anni violentata per otto giorni

Stuprata da un bruto per almeno otto giorni, è morta la ragazzina di dodici anni a cui il violentatore aveva dato fuoco. Ennesimo caso di violenza sui minori in India

Immagine di archivioImmagine di archivio

Non ce l'ha fatta la ragazzina di 12 anni, vittima di uno dei più orribili casi di stupro. E' morta infatti ieri mattina nell'ospedale di Sherpur in India, dove era ricoverata con ustioni del 95% sul suo corpo. La piccola era stata vittima di un bruto che l'aveva stuprats per otto giorni consecutivi. Aveva finalmente detto ai suoi genitori costava succedendo recandosi anche alla polizia, dove aveva fatto linone dell'uomo dicendo che l'aveva minacciata di morte se lo avesse fatto. E così ha fatto. E' andata a prenderla, le ha rovesciato addosso del carburante e le ha dato fuoco. Dopo la sua morte ieri la famiglia e i parenti sono scesi in strada bloccando il traffico per protesta chiedendo l'arresto del violentatore, ma la polizia ha invece arrestato il padre e due fratelli della ragazzina. Lo stupratore è intanto ancora a piede libero.

© Riproduzione Riservata.