BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

EUTANASIA/ Canada, il primo caso di morte dolce, prima che la legge entri in vigore

E' stato eseguito il primo caso di eutanasia in Canada, nonostante la Corte suprema abbia sospeso la legge in vigore in attesa ne venga formulata una nuova, ecco di cosa si tratta

Immagine di archivio Immagine di archivio

Un giudice dello stato di Alberta ha concesso di praticare quello che passerà alla storia come il primo caso di eutanasia in Canada, nonostante il 6 febbraio dello scorso anno i giudici della Corte suprema abbiano  dichiarato incostituzionale la legge che vieta la possibilità di ricorrere al suicidio assistito nel Paese dando un anno di tempo alle forze politiche per varare una nuova legge, cosa che non è ancora stato fatto. Legge che intanto è stata approvata nella provincia del Québec nel 2014.

A effettuare l'eutanasia su una donna sofferente di Sla il direttore di una clinica abortista di Vancouver. Ellen Wiebe, che ha fatto eseguire la "dolce morte" nella struttura stessa. Ovviamente commentare che i sostenitori dell'aborto siano gli stessi dell'eutanasia è troppo facile, non solo per la logica del diritto della singola persona a decidere sul proprio destino, ma per il parallelismo tra una unica cultura della morte, sia essa l'intetteruzione della gravidanza che il fine vita.

© Riproduzione Riservata.