BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RAGAZZA MASSACRATA/ Russia, uccide la sorella con 140 coltellate perché troppo bella

Dramma della follia a San Pietroburgo in Russia: la sorella maggiore massacra e mutila quella minore perché invidiosa della sua bellezza, ecco di cosa si tratta

Immagine di archivio Immagine di archivio

Tragedia della follia a Mosca. Una ragazza di 17 anni è stata massacrata con ben 140 coltellate e anche mutilata. Autrice dello scempio la sorella di 19 anni che le ha cavato gli occhi e tagliato le orecchie. Stefania Dubrovina, nonostante la giovane età, grazie alla sua bellezza svolgeva già la professione di modella, ma la sorella Elizaveta evidentemente covava una gelosia patologica per essere arrivata a un tale comportamento. Le due sorelle si trovavano a casa di un conoscente, invitate a una festa. L'uomo era uscito per andare a comprare dagli alcolici quando la furia omicida della sorella maggiore si è scatenata anche perché l'ospite rivolgeva particolari attenzioni alla sorella modella. 

© Riproduzione Riservata.