BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TRANSGENDER/ Canada, abusi sessuali nei centri di ricovero per donne: condannato

Pubblicazione:martedì 26 aprile 2016

Immagine di archivio Immagine di archivio

E' stato condannato a una pena "indefinita", cioè a vita, un trans biologicamente uomo che aveva abusato e molestato numerose donne approfittando del cambio di identità sessuale. E' successo in Canada dove tale Christopher Brooke, 37 anni, già condannato in passato a quattro anni di carcere per aver molestato una bambina di 5 anni, grazie al suo cambio di identità poteva introdursi in comunità di accoglienza per donne sole e le molestava. Nello stato dell'Ontario dal 2012 esiste una legge similare a quella denominata "bathroom bill" degli Stati Uniti che permette agli individui transgender di frequentare  ambiti normalmente riservati alle donne, come spogliatoi, gabinetti e centri di accoglienza. L'uomo non si faceva scrupolo di usare questi posti mostrando i suoi genitali maschili e in numerose occasioni cercando di approfittare delle donne. Originario di Quebec dove viveva facendo lo spogliarellista e l'escort, nel 2009 si era spostato a Toronto dichiarandosi donna. 



© Riproduzione Riservata.