BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RELIGIONE/ Inghilterra: il numero degli atei supera i cristiani: il 48% contro il 43%

In Inghilterra, Scozia e Galles il numero di persone che si dichiara non credente supera quello di chi si dichiara cristiano, ecco i risultati du due sondaggi al proposito

Immagine di archivio Immagine di archivio

Nel 2014 in Inghilterra e Galles il numero di coloro che si dichiarano non credenti in alcuna religione ha superato quello dei cristiani, il 48, 5% contro il 43,5%. Tra i cristiani sono compresi anglicani, cattolici e altre denominazioni. I risultati sono stati ottenuti grazie a uno studio da parte della St. Mary's Catholic University di Twickenham. Si tratta di una percentuale, quella dei non credenti, raddoppiata rispetto ai dati del 2011 quando coloro che si dichiaravano non credenti erano il 25%. Si tratta, si legge nello studio, di persone nate e cresciute come cristiani che poi hanno abbandonato la fede. In particolare quattro fedeli anglicani su dieci hanno abbandonato il loro credo. In un altro sondaggio relativo alla Scozia si scopre che il 52% si dichiara non credente mentre nel 1999 la percentuale era del 40%. 

© Riproduzione Riservata.