BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BREXIT/ Londra s'interroga sui suoi demoni: Cox uccisa dopo una campagna violenta

Jo Cox, la parlamentare laburista inglese uccisa (Foto dal web) Jo Cox, la parlamentare laburista inglese uccisa (Foto dal web)

Si ha la sensazione che i colpi bassi tirati in questi mesi di campagna, il nervosismo dei dibattiti, la violenza di certe immagini utilizzate, la minaccia implicita di scenari apocalittici tracciati da esperti, politici e rappresentanti delle istituzioni, tutto ciò sia sfociato, a pochissimi giorni dal voto, in una tragedia umana. Moltissima gente ha deposto fiori e pregato sui luoghi-simbolo dell’attività di Jo Cox o che lei amava, come nei pressi della casa galleggiante che lei e il marito avevano a Wapping, Londra. Chi l’ha conosciuta la descrive una persona altruista, che lottava per i diritti umani. “Lei ora ci vorrebbe tutti uniti a combattere contro l’odio che l’ha uccisa. L’odio è velenoso”, ha scritto il marito, Brendan Cox, un ex dirigente di Save the Children.

Il Parlamento si riunirà in seduta straordinaria. Cameron e Corbyn renderanno omaggio alla sua memoria. Difficile pensare che questa tragedia non peserà sul voto.

© Riproduzione Riservata.