BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Base Aerea Andrews / Usa, allarme rientrato dopo sparatoria in base Air Force One: solo un’esercitazione? (Ultime notizie oggi, 30 giugno 2016)

Base aerea Andrews negli Usa: un uomo armato è entrato nella struttura dove si trova l'Air Force One. Sparatoria in corso, base chiusa. Ultime notizie oggi, 30 giugno 2016

Barack Obama (LaPresse) Barack Obama (LaPresse)

BASE AEREA ANDREWS, USA: ALLARME RIENTRATO, ERA SOLO UN’ESERCITAZIONE? (ULTIME NOTIZIE OGGI, 30 GIUGNO 2016) - Sembra rientrato l’allarme che ha spaventa gli Stati Uniti: la Base Aerea Andrews, di fatto l’aeroporto vicino a Washington dove viene tenuto l’Air Force One, l’aereo del presidente americano, ha subito un forte allarme per alcuni spari che si sono avverati all’interno. La base è stata chiusa e isolata con tanto di allarme, gli spari sembravano venire dal centro medico con alcune voci che parlavano anche di un uomo armato all’interno. Le autorità ora stanno rassicurando tutti, dicendo che era solo una esercitazione e che l’allarme di fatto non è mai avvenuto: resta un piccolo giallo, visto che comunque la base è stata messa in lock down e per almeno un’oretta la Base Aerea Andrews si è temuto fosse attaccata da alcuni terroristi. Invece, secondo indiscrezioni americane riportate da Repubblica, pare che la prova di emergenza in programma questa mattina è stata scambiata per reale da qualcuno, che ha lanciato l’allerta dopo aver visto un uomo armato di pistola. Incredibile, se fosse vero, quanto avvenuto nella base Usa: addirittura il vicepresidente Joe Biden è stato costretto a rinviare la partenza per l’Ohio. Alla fine ovviamente, meglio così: resta comunque uno strano.

BASE AEREA ANDREWS, USA: UOMO ARMATO NELLA BASE DELL'AIR FORCE ONE (ULTIME NOTIZIE OGGI, 30 GIUGNO 2016) - E' stata chiusa la base aerea di Andrews negli Usa: un uomo armato è entrato all'interno e sarebbe in corso una sparatoria nel centro medico. A riferirlo l'account Twitter della base. Nella Joint Base Andrews si trovano l'Air Force One, l'aereo presidenziale, e le unità di risposta in situazioni di emergenza per l'area intorno alla capitale. Il personale della base aerea si è messo al riparo seguendo le istruzioni fornite dalle autorità. Un altro episodio era accaduto il mese scorso sempre alla base aerea di Andrews, quanto una donna era entrata nella base affermando di avere con sé una bomba: in quel caso la base era stata messa in 'lockdown' e poi era stata verificata l'assenza di bombe. La situazione alla base aerea di Andrews è costantemente monitorata e le informazioni sulla sparatoria sono pubblicate in tempo reale via Twitter sull'account ufficiale della base (clicca qui per leggere)

© Riproduzione Riservata.