BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BANGLADESH/ Donna cattolica bruciata viva, si salva per miracolo

Pubblicazione:

Immagine dal web  Immagine dal web

La strage di Dacca, come già si sapeva, non è stata un caso isolato. In Bangladesh da tempo islamici fondamentalisti danno la caccia ai cristiani e altre minoranze, intellettuali compresi, gli episodi di persecuzione sono numerosissimi. L'ultimo in ordine di tempo, come riporta l'agenzia AsiaNews, è di queste ore. Una donna di fede cristiana cattolica che vive con l'anziana madre, si è salvata per un pelo da un tentativo di bruciarla viva. Era notte fonda, ha raccontato: «Ho sentito le fiamme bruciarmi la pelle e ho cominciato a piangere per il dolore». Alcuni sconosciuti erano entrati nella sua casa, l'avevano cosparsa di benzina e dato fuoco. Le sue urla sono state sentite dai parenti che abitano accanto che sono riusciti a spegnere le fiamme e portarla in ospedale dove è stata curata. Essendo molto povera non può permettersi le cure ulteriori di cui avrebbe bisogno. Il villaggio dove vivono molti cristiani è quello di Kajura nel sudovest del paese. Al momento nessuno ha rivendicato il gesto contro la donna.



© Riproduzione Riservata.