BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

TORERO UCCISO/ Gli animalisti che hanno festeggiato la morte di Victor Barrio

Chi in qualche modo commenta in modo offensivbo la morte del torero spagnolo Victor Burrio rischia quattordici mesi di carcere, è quanto chiede una associazione in difesa delle corride

Victor Barrio Victor Barrio

Una associazione spagnola che sostiene e organizza corride (Fundacion Toro de Lidia) ha minacciato di denunciare chiunque abbia postato, o lo farà, commenti dispregiativi nei confronti di Victor Barrio, il matador spagnolo ucciso da un toro nei giorni scorsi durante una corrida. In molti infatti nelle ore successive al fatto hanno commentato che il torero ha meritato di essere ucciso dall'animale e commenti di questo tono a proposito dello sport, da molti considerato violento e ingiusto nei confronti dei tori stessi. Se la denuncia verrà presentata come promesso, chiunque insulti la reputazione del torero potrebbe andare incontro a una sentenza pari a quattordici mesi di carcere.

© Riproduzione Riservata.