BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

L'ISIS COLPIRA' L'ITALIA?/ Jean: il modello al Qaeda ha battuto lo stato islamico

Abu Bakr al Baghdadi (LaPresse) Abu Bakr al Baghdadi (LaPresse)

Il numero di terroristi espulsi documenta che finora l’Italia si è difesa bene, per non parlare delle persone che sono state diffidate dall’intelligence o dalle forze di polizia. Queste persone, sentendosi controllate, sono più restie dal realizzare attentati.

 

Anche in Germania ci sono numerosi musulmani di seconda e terza generazione. Perché non sono mai avvenuti attentati?

In Germania non sono presenti molte seconde e terze generazioni provenienti dal Nord Africa, i musulmani presenti sono soprattutto turchi e curdi. A ciò si aggiunge un altro elemento più tecnico...

 

Quale?

L’efficienza dei servizi di disturbo e intercettazione dei siti Internet che reclutano i terroristi. Da questo punto di vista Italia, Germania e Regno Unito verosimilmente sono più avanti di Francia e Belgio.

 

Dipende anche dal fatto che in Italia c’è un maggiore coordinamento tra le forze di polizia?

Quella sul coordinamento è una balla, in quanto l’organizzazione francese non è molto differente dalla nostra. C’è un questore per ogni dipartimento che comanda sia la gendarmeria sia la polizia. A livello di dipartimento c’è quindi una centralizzazione molto forte.

 

(Pietro Vernizzi)

© Riproduzione Riservata.