BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ELEZIONI USA/ Le emozioni di "The Donald" battono il programmino della Clinton

Donald Trump e Mike Pence a Cleveland (LaPresse) Donald Trump e Mike Pence a Cleveland (LaPresse)

Che cosa voglio dire? Che  l'esito delle elezioni  più importanti quest'anno, e per alcuni anni a venire, si giocherà tutto in un paio di dibattiti faccia a faccia tra i due candidati; e non sulle enunciazioni programmatiche, ma sui momenti di emozione.
"Non ho un cane iscritto a questa gara" (I do not have a dog in this race, per dirla all'inglese), perché non prenderò parte alla rissa elettorale. E' dunque spassionatamente che dico: di fronte all'interruzione improvvisa che ho descritto, la Clinton — che certamente stava seguendolo alla televisione — deve aver sentito un momentino di panico.

© Riproduzione Riservata.