BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

SACERDOTE AGGREDITO/ Spagna, marocchino attacca e minaccia un prete: sono arabo ti ucciderò

Un sacerdote inglese in vacanza in Spagna è stato aggredito da un marocchino che ha minacciato di ucciderlo, sono intervenuti i presenti per fermare il nordafricano

Padre Jacques Hamel, ucciso in chiesaPadre Jacques Hamel, ucciso in chiesa

Emulazione, dopo l'omicidio di padre Jacques Hamel in Francia? La polizia spagnola sta dando la caccia a un marocchino che ha aggredito un sacerdote che si trovava in un caffè di Cartagena, in Spagna. Il prete, un missionario francescano che vive in Inghilterra ma è di origine spagnola, si trovava in visita ai suoi familiari. Seduto in un bar, è stato aggredito da un uomo che prima ha cercato di strappargli il crocifisso che portava al collo, poi l'ha minacciato urlandogli contro diversi insulti: "Devi avere paura di me, ti ucciderò, sono arabo" avrebbe detto secondo quanto riportano i testimoni. Uno dei camerieri è subito corso in aiuto del prete ed è stato colpito alla testa dal marocchino con una bottiglia. Dopo di che altri due nordafricani si sono alzati per fermarlo, mentre lui spaccava la bottiglia e con i vetri cercava nuovamente di colpire il francescano, dandosi poi alla fuga. Sempre secondo i testimoni, il marocchino sarebbe conosciuto in città in quanto avrebbe lavorato in diversi ristoranti di Cartagena e durante l'aggressione sarebbe stato in evidente stato di ubriachezza. Il sacerdote, intervistato da un giornale locale, ha detto di essere convinto che l'attacco fosse "ideologicamente motivato e un evidente caso di cristianofobia".

© Riproduzione Riservata.