BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

MANCHESTER, SPARATORIA A FESTIVAL CARAIBICO: 10 FERITI/ Video ultime notizie, lesioni anche per due bambini

Manchester, sparatoria a festival caraibico: 10 feriti. Video ultime notizie, lesioni "da lievi a gravi": polizia al lavoro per ricostruire la dinamica

Immagine di repertorio (Pixabay)Immagine di repertorio (Pixabay)

Sono dieci le persone rimaste ferite nella sparatoria di Manchester, giunta al termine di un noto festival caraibico verso le ore 2.30. Tra le persone coinvolte, anche due bambini: per fortuna, nessuno è in pericolo di vita. Secondo le prime indiscrezioni fatte trapelare dalle forze dell’ordine inglesi, un uomo avrebbe utilizzato un’arma ad aria compressa. L’agente Wasim Chaudry della Greater Manchester Police ha evidenziato che si è trattato di un “atto sconsiderato, dalle conseguenze potenzialmente devastanti”. Dopo la sparatoria, infatti, è scattato l’allarme in tutta Manchester, con gli agenti di polizia che hanno circondato e presidiato la zona. Nella mente di molti inglesi la strade di Manchester del 22 maggio 2017, con un terrorista che fece esplodere un ordigno nel corso del concerto della popstar Ariana Grande, provocando la morte di 22 persone. In queste ore prosegue la caccia ai responsabili dell’aggressione: attese novità. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

10 FERITI

Manchester, sparatoria a festival caraibico: 10 feriti nella notte tra l’11 e il 12 agosto 2018. Secondo quanto riporta la stampa inglese, la polizia è al lavoro in queste ore per ricostruire la dinamica dell’aggressione, per la quale non è ancora chiaro il movente: al termine della serata, infatti, sono esplosi diversi colpi di pistola e in totale sono dieci le persone rimaste ferite. La polizia di Manchester ha sottolineato che le lesioni vanno “dalle più lievi ad alcune più gravi”, ma nessuno dovrebbe essere in pericolo di vita. L’allarme è scattato attorno alle ore 2.30, con tante persone presenti a un festival molto conosciuto a Manchester: sui social network sono stati pubblicati numerosi video dell’esplosione dei primi colpi d’arma da fuoco, in particolare Twitter e Snapchat.

MANCHESTER, SPARATORIA DURANTE FESTIVAL CARAIBICO

Non sono ancora giunti aggiornamenti sulle condizioni delle persone rimaste coinvolte nella sparatoria sottolinea il Mirror, con la polizia che sta vagliando proprio i video pubblicati sui social network per cercare di carpire indizi rilevanti sugli autori dell’aggressione. Il Festival caraibico è programmato su due giorni a Alexandra Park, tra Whalley Range e Moss Side: “Una festa di ballo, musica, costumi e cultura per le strade di Manchester”, si legge sul sito ufficiale della rassegna caraibica. Il detective Debbie Dooley ha sottolineato: “Gli agenti sono al lavoro per provare a stabilire con esattezza dove l’incidente ha avuto luogo e chi è responsabile di un attacco così pericoloso. Numerosi agenti stanno sorvegliando l’aria in questione questa mattina e lo faranno anche nei prossimi giorni”. La polizia ha inoltre fornito ai cittadini dei numeri telefonici qualora qualcuno avesse delle informazioni sui protagonisti della pericolosa sparatoria, attesi aggiornamenti nelle prossime ore.

© Riproduzione Riservata.