BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

COMPUTER/ Apple: oggi i nuovi Mac Book. Niente FireWire? Forse il Blu-ray

Pubblicazione:

jobs_appleR375_13ott08.jpg

Le indiscrezioni che popolano il Web si sono moltiplicate: oggi Steve Jobs al Town Hall di San Francisco presenterà i nuovo Mac Book. L'evento è atteso da tutti i fan del brand della Mela morsicata e da tutti coloro che non aspettavano altro che il lancio ufficiale dei nuovi laptop per poterne acquistare uno. Se l'estate è stata la stagione dell'iPhone, l'autunno e l'inverno saranno senza dubbio dedicate ai Mac Book. In rete non si parla d'altro e da una decina di giorni i gossip sulle features dei laptop made in Cupertino si sono intensificati: i rumors non cessano neanche a poche ore dal grande evento, ecco gli ultimi.

 

FireWire? - Questa notizia sta creando grande disappunto. Si parla della grave mancanza della connessione FireWire nel MacBook:.sarebbe la prima volta dal 1999 che un Mac non professionale ne viene venduto sprovvisto. Mentre, direttamente dai produttori cinesi, affiorano maggiori dettagli su quello che sembra essere il case del nuovo MacBook atteso per l’Evento Apple.Sembra che per entrambe le due linee di portatili il lettore ottico sia posizionato sulla destra, e non sul davanti come è uso per il MacBook Pro; e sempre per entrambi i modelli, le porte ora sono state predisposte sul lato sinistro del telaio. Il trackpad, mutuato direttamente dal MacBook Air, possiede finalmente le generose dimensioni necessarie ai gesture più complessi.

 

Ribasso dei prezzi - Una analisi, ovviamente da considerare con tutte le cautele del caso, portata avanti dalla società Piper Jaffray rivelerebbe che tutta la famiglia di portatili che Apple presenterà oggi sarà caratterizzata da un ribasso dei prezzi di vendita compreso tra il 9% e il 18% a seconda dei modelli, rispetto all'attuale proposta commerciale. In particolare Piper Jaffray prevede per la linea MacBook un prezzo di ingresso di 899 dollari rispetto agli attuali 1099 dollari e per la linea MacBook Pro un modello di partenza da 1899 dollari rispetto ai 1999 dollari attuali. Tra le considerazioni a margine Piper Jaffray prevede che anche MacBook Air sarà soggetto ad un rinnovamento.

 

Supporto per i Blu-ray – Non sembra fantasiosa l'ipotesi dell'adozione di lettori Blu-ray nei nuovi MacBook. Di recente Kevin Rose aveva indicato che con molta probabilità ci sarebbe stato il supporto per il Blu-ray in Mac OS X 10.5.6, e ora c’è un motivo in più per pensare i nuovi mac avranno il nuovo formato ottico.

 

Airport card - In attesa dell’evento di domani Apple, rivela Melablog.it, ha pubblicato delle note tecniche sui nuovi MacBook/MacBook Pro indicati con la dicitura (late 2008). Una nota in particolare spiega come sostituire il monitor dei nuovi laptop, ricordando al tecnico di inserire la scheda Airport nel display case prima di assemblare il tutto. Questo vuol dire che la scheda Airport occupa nei nuovi portatili una posizione diversa da quella che occupa negli attuali modelli. Potrebbe sembrare un dettaglio, ma quanto detto conferma che i nuovi MacBook sono stati riprogettati anche nelle parti interne oltre che nel case esterno. Non resta che attendere il keynote di stasera, dedicato ai computer e non solo.

 

APPLE 2009: MULTITOUCH TABLE CONCEPT

 



© Riproduzione Riservata.