BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

COMPUTER/ Apple ha lanciato i nuovi Mac Book. Le novità e i prezzi

Pubblicazione:

Macbook_computerR375_15ott08.jpg

Al Town Hall di San Francisco si sono accese le luci sui nuovi Mac Book: il ceo di Apple ha fatto il suo ingresso e via al Let's Mac Book, attesissima keremsse di presentazione ufficiale dei nuovi laptop del colosso della Mela morsicata. Tantissime le novità, anche se i rumors dei giorni scorsi ne avevano anticipate parecchie, ecco le più importanti a poche ore dal lancio ufficiale. Uno sguardo anche ai prezzi, che prevedono tariffe particolari per gli studenti.

 

Mac Book - Si passa all'alluminio: il case in policarbonato del precedente modello ha ceduto il passo all’alluminio e adesso il MacBook ha pressoché lo stesso design del MacBook Pro, unica differenza la dimensione. Anche il nuovo MacBook, come il “fratello” Pro, è stato dotato del nuovissimo trackpad multi-touch in vetro, capace di gestire fino a quattro dita contemporaneamente. Aggiunti anche un nuovo display a tecnologia LED e la scheda grafica NVIDIA di ultima generazione. Come è successo per gli altri modelli, la porta Mini DVI è stata sostituita dalla più piccola e veloce Mini DisplayPort. Il nuovo MacBook è distribuito in due versioni: la prima di fascia più bassa, 1.199 euro, con il processore Core 2 Duo a 2GHz e il SuperDrive (niente più unità Combo). Il secondo modello monta, invece, un processore a 2.4 GHz e un’inedita, per il MacBook, tastiera retro illuminata. Prezzo di vendita 1.499 euro. Sugli store mondiali è rimasto disponibile il vecchio modello in policarbonato bianco con unità SuperDrive che viene venduto a 949 euro.

 

Mac Book Pro - Già da qualche tempo si parlava del fatto che Apple non fosse del tutto soddisfatta delle performance attuali dei chipset prodotti da Intel per i computer portatili, e di recente si sono fatte più insistenti le voci dell’adozione di nuove tecnologie da NVIDIA non solo per il chip grafico, ma per l’intero chipset, e nel corso dell’evento Apple di ieri c’è stata la conferma. Apple ha adottato sui nuovi MacBook Pro un nuovo chip con chipset e processore grafico integrati in un solo die di silicio (il 70% dell’area è utilizzata per il processore grafico). La GPU integra 16 nuclei paralleli per i calcoli grafici, e una capacità di calcolo di 54 gflops. Il chip montato sulle configurazioni standard è denominato 9400 M, ed è un chip integrato, comunque molto più potente delle analoghe soluzioni attualmente proposte da Intel e, per quando sono richieste performance grafiche ancora superiori, è presente anche il 9600M GT, con 256 o 512 Mb di memoria grafica GGR3. Il 9400M, da solo, è anche il chipset grafico adottato nei nuovi MacBook e MacBook Air. Entrambi non sono stati però progettati pensando esclusivamente alla potenza pura, ma anche ai consumi energetici. Il 9400 garantisce un’autonomia sui MacBook Pro di 5 ore, e il 9600 un’autonomia di 4 ore. Nel MacBook Pro sono presenti sia il chip integrato 9400M che il chip 9600M GT. Il secondo entra in funzione automaticamente quando necessario, garantendo performance superiori.

 

Aggiornato il MacBook Air - Le indiscrezioni sull’Apple Event di oggi avevano lasciato un po’ in un angolo il MacBook Air, il più sottile portatile del mondo. Il design rimane invariato e il nuovo MacBook Air eredita semplicemente le nuove funzioni introdotte oggi. Si aggiungono quindi il nuovo trackpad multi-touch in vetro e la nuova Mini DisplayPort. Aggiornata anche la capacità di storage a 120GB nella versione con hard drive e 128 GB opzionali nella versione SSD. I prezzi si mantengono stabili a 1.699 euro per la versione base e 2.299 euro, per la versione con CPU a 1.86GHz e memoria SSD.

 

Le offerte per gli studenti - Rientrano nelle offerte tutti i portatili della nuova gamma di Mac

MacBook a partire da 892 euro, risparmiandone  57

MacBook Pro a partire da 1655 euro, risparmiandone 144

MacBook Air a partire da 1598 euro, risparmiandone 101

iMac a partire da 939 euro, risparmiandone 60

Per chi acquista uno qualsiasi dei suddetti prodotti riceve un rimborso di 125 euro sull’acquisto di un iPod. L’offerta è valida entro il 31 Ottobre 2008

 

IL NUOVO MAC BOOK

 



© Riproduzione Riservata.