BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

LG/ Renoir, uno smartphone a opera d’arte

Pubblicazione:

lg_renoirR375_17nov08.jpg

Lg lancia il guanto al Samsung Omnia, e realizza uno smartphone con telecamera da 8 megapixel. Ma non è solo questo a fare notizia. Caratterizzato da una connettività che lo mette in prima fila nella gamma, il nuovo lg Renoir offre immagini, colori e luci vibranti tanto da meritargli il nome del pittore impressionista. Dispositivo sottilissimo (13,95mm di spessore), leggero (110 grammi) e compatto, include tecnologia HSDPA 7.2 Mbps e connessione Wi-Fi per navigare sul web, l'audio Dolby Mobile e una serie infinita di funzionalità che superano quelle offerte dalle comuni fotocamere digitali.
Punto forte della novità della casa coreana è sicuramente la dotazione ottica, grazie all’obiettivo Schneider-Kreuznach da 8 megapixel. Risoluzione a parte, il nuovo Renoir strizza l’occhio al fotoamatore soprattutto quando si tratta di fare scatti notturni. Grazie al flash allo Xenon, lo stabilizzatore d’immagini, e soprattutto la possibilità di tarare la sensibilità fino a 1600 Iso, una feature rubata alle compatte digitali per evitare l’effetto grana nelle ore di buio o di scarsa luminosità.
Ma dal campo della fotografia digitale il Renoir ha preso molte altre caratteristiche intelligenti che fanno da contorno allo scatto. La fotocamera riesce a cogliere il sorriso, per esempio, e addirittura si accorge se il soggetto nell’inquadratura ha gli occhi chiusi. C’è pure un software preinstallato per il foto ritocco e una funzionalità scatto artistico per modificare la colorazione delle fotografie attraverso una serie di effetti già impostati. La messa a fuoco può essere manuale o automatica, ma si può anche regolare direttamente dal touch-screen: è sufficiente toccare lo schermo nel punto desiderato e il soggetto sarà automaticamente messo a fuoco.
Molto ricco è anche il menu della sezione video, che offre un camcorder da 120 frame per secondo con microfono integrato ad alta sensibilità. Il Renoir può inoltre leggere i file in formato DivX o Xvid, il che significa poter trasformare il cellulare in un vero e proprio cinema portatile. Gli 8 “giga” di memoria (con una scheda microSd già inclusa in confezione) e il display da 3 pollici rappresentano in questo senso la  garanzia migliore per i cultori dell’intrattenimento mobile; se ciò poi non dovesse bastare, si può sempre collegare il terminale al televisore attraverso il cavo Tv Out (che però va acquistato a parte).
L’antenna Hsdpa e il Wi-Fi dovrebbero offrire una connessione a Internet veloce. Ottimo il Gps, non solo bussola per le funzioni di navigazione satellitare, ma anche possibilità di geo-tagging delle foto.
Non manca il filo diretto con le varie applicazioni Web 2.0 in formato mobile. Le foto e i video possono essere caricati al volo su Blogger o su Youtube. Il compito è reso più facile dalla presenza di un menu Google ad hoc, una sorta di corsia privilegiata per accedere anche a tutti i servizi  correlati come Search, Mail e Maps. L’operatore avrà poi la possibilità di personalizzarlo con l’apertura verso Skype, Windows Live Messenger e Facebook.
Funzionale anche l’accelerometro, soprattutto in fase di scrittura: non appena si ruota il display appare una tastiera Qwerty, ma volendo si può ricorrere a una tastiera alfanumerica virtuale, uguale a quella dei telefonini non touch.
Renoir è commercializzato in esclusiva da 3 Italia a un prezzo che varia in funzione del piano tariffario sottoscritto, a partire da 549 euro per la versione operator unlock.



© Riproduzione Riservata.