BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CELLULARI/ Sony Ericsson W760: il telefonino walkman

Pubblicazione:

sony_ericsson_w760R375_3nov08.jpg

Sony Ericsson ha deciso, da parecchie generazioni di cellulari, di puntare a una diversificazione della sua gamma di telefonini, attingendo ai marchi Sony. In questo modo ha reso evidente il tipo di utente a cui è rivolto ogni modello. La scelta è caduta sul marchio Cyber-shot per i camera-phone e sullo storico marchio Walkman per i cellulari dedicati all'intrattenimento musicale.

 

Joint-venture nippo-svedese - Se nel primo caso l'accoppiata, che univa alla telefonia un marchio realizzato di recente dalla Sony,  ha funzionato bene, con un buon successo anche sul fronte delle vendite, forse proprio per la novità nel secondo il gradimento del pubblico non è del tutto decollato, con un successo sicuramente  inferiore a quello che i fasti del marchio avrebbero fatto sperare. Sembra dunque che questo successo inferiore alle attese abbia portato i due partner della joint venture nippo-svedese ai ferri corti e che l'esperimento potrebbe non essere ripetuto nel caso del marchio PSP.
In effetti Walkman è un marchio che ha fatto la storia dell'audio portatile e i telefonini musicali Sony Ericsson non sono riusciti a risultare altrettanto rivoluzionari, andandosi a collocare nella media dei cellulari multimediali, seppur con una qualità sempre elevata del comparto audio. Sony Ericsson ha proposto in questi anni telefonini di tutte le forme nella famiglia Walkman, dai monoblocco agli slider, da quelli a conchiglia ai touch-screen, passando per qualche modello a flip.

Il segmento dei cellulari che uniscono alle funzioni telefoniche quelle tipiche di un lettore mp3 è parecchio affollato ed emergere in questo panorama è difficile, nonostante un nome chiaramente identificabile come Walkman. Il Sony Ericsson W760 rilancia la sfida in questo comparto.

 

Features - Il music phone di casa Sony Ericsson, (W760) con tastierino numerico a scorrimento, con la parte superiore che a telefono chiuso non copre completamente quella inferiore, lasciandone scoperta una cornice in basso, su cui è riportato il logo Walkman, si presenta in diverse livree e con un interessante bagaglio tecnico: pesa poco più di 100 grammi, dispone di una memoria interna da 40 MB, a cui si va ad aggiungere una scheda da 1GB inclusa nella confezione. Dotato di fotocamera da 3,2 megapixel, bluetooth e GPS, il suo fiore all’occhiello è la parte walkman, comprensiva di Walkman player, TrackID, Shake Control, Album Art, Media player, due altoparlanti frontali, tasto Walkman dedicato. Il display da 2,2" è attorniato da tasti funzione, tra cui quelli posti nella parte superiore  trovano particolare impiego nei giochi in visuale landscape. Il joypad a 5 vie, oltre alla funzione di navigazione nei menu, offre una console di controllo per la riproduzione dei file multimediali. Interessante l'adozione degli altoparlanti stereo attorno ai tasti di gestione delle chiamate: in questo modo vengono a trovarsi sul lato frontale, indirizzando il suono direttamente verso l'utente.
L'accesso al lettore audio avviene in modo rapido tramite la pressione dell'apposito tasto Walkman, che, una volta all'interno del lettore mp3, può essere premuto per attivare il Gesture Control: premendo il tasto e scuotendo il telefono si attiva la riproduzione casuale dei brani musicali, scuotendolo verso destra e sinistra si passa al brano precedente o successivo e scuotendolo verso l'alto o il basso si alza o abbassa il volume d'ascolto.
La dotazione software è improntata all'intrattenimento con 6 giochi già caricati sul telefono: tra i titoli inclusi troviamo Need for Speed ProStreet, che beneficia nell'interfaccia della presenza degli accelerometri, permettendo di guidare l'auto semplicemente inclinando il cellulare nella giusta direzione. La piattaforma Java permette di accedere a un amplissimo catalogo di titoli, con un'installazione molto semplice.
Tra le applicazioni troviamo Wayfinder 7 che sfrutta il GPS integrato per visualizzare la nostra posizione sulla mappa e per fornire indicazioni di navigazione. Tra le applicazioni anche alcuni tool di svago che sfruttano le potenzialità degli accelerometri, tra i quali Music Mate, una piccola band comandabile scuotendo il cellulare nelle diverse direzioni.

 

Il Sony Ericsson W760, disponibile online con prezzi a partire da 180 euro, è un'ottima scelta per chi è alla ricerca di un cellulare musicale leggero e di non troppo impegno, tanto che ne esiste anche una versione marchiata MTV. Si potrebbe muovere qualche critica rispetto alle prestazioni e alla memoria di storage onboard, non ai massimi livelli rispetto a quanto offre il mercato, ovviamente a prezzi più elevati; ma per chi non ha particolari esigenze di performance il rapporto qualità prezzo è sicuramente ottimo.

 

GUARDA IL VIDEO

 



© Riproduzione Riservata.