BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

COMPUTER/ Netbook: scendono in campo Toshiba, Olidata e Asus

Pubblicazione:

computer_toshibaR375_30set08.jpg

I nuuovi modelli della Apple sembrano i più ambiti, Sony VAIO è altrettanto sinonimo di efficienza e qualità, ma la vera novità nel mondo dei laptop sono i minipc, ultraleggeri, ultracompatti. Occupano pochissimo spazio e si stanno diffondendo a ritmi rapidissimi tra i giovani e i profesionisti. Con nuovi modelli di netbook scendono in campo Toshiba e l'italiana Olidata. Asus, pioniera in questo settore, fa l'upgrade della line up con Eee box.

 

Toshiba – La casa produtrice lancia il suo primo netbook, disponibile in questo quarto trimestre del 2008. Si chiama NB100, ha un display da 8,9 pollici, schermo LCD WSVGA 1024x600 con retroilluminazione led. Integra la cpu Intel Atom ed è disponibile csia con Ubuntu Netbook remix 1.0 che Windows XP home. E' dotato di funzionalità grafiche £D entry level grazie a un controller grafico interno , speaker stereo e modalità di riproduzione video. Grazie all'interfaccia Bluetooth 2.1 con EDR, wifi o Ethernet consente di collegarsi alle periferiche o ai punti di accesso Internet in modo semplice e veloce. Le tre porte USB con funzione sleep and cherge completano le capacità di connessione. Ha un design particolarmente ricercato che può essere personalizzato a seconda dei propri gusti. Il netbook di Toshiba può essere usato come computer portatile principale da utenti che non hanno bisogno delle funzioni tipiche di un portatile tradizionale, ma può essere utilizzato come dispositivo secondario da chi cerca un prodotto leggero da portare con sé in alcune occasioni.

 

Olidata – L'aziena italiana propone il suo primo notebook, Nepher HM 5203. Il prezzo al pubblico è di 399 euro ed è disponibile dal quarto trimestre del 2008. Anche l'Olidata ha un display retroilluminato a led LCD da 10,2 pollici, con risoluzione fino a 1024x600. Ha un hard disk magnetico da 80 Gb, mentre la memoria RAM è di 2 Gb, la più alta disponibile sui notebook ad oggi. La scheda grafica è VGA 945GSE e ha connettività wifi. La batteia è a tre celle. E' dotato di una webcam da 1.3 megapixel, scheda Ethernet, trwe porte USB , uno slot per diversi tipi di schede di memoria (SD/MMC/MS/MSpro), una porta VGA per connettere un monitor esterno, phone jacks per microfono e cuffie, un microfono integrato per video conferenze e chat audio. Il sistema operativo è Windows XP home.

 

Asus - Sull’onda del successo dell’EeePC, Asus ci riprova con l’EeeBox, una sorta di versione desktop del “fratello famoso” con il quale condivide la semplicità d’uso, la filosofia low cost ed il nome Eee. Ispirato dal design della Nintendo Wii, l’EeeBox è un piccolo computer (223×168x16 mm), essenzialmente un box piatto con gli angoli arrotondati; è costruito con materiale lucido sui lati ed opaco sul bordo e si regge su di un supporto metallico dalla forma ovale. Lo sportellino frontale nasconde il pulsante di accensione, il lettore di schede MMC/SD/MS, due porte USB e le prese per microfono e cuffia; sul retro invece trovano spazio la porta DVI, altre due USB, una Ethernet gigabit, i connettori per le casse (SPDIF) e l’alimentazione ed un jack dove avvitare la piccola antenna fornita ed aumentare la ricezione della scheda wireless.Le prese d’aria invece, sono situate sopra, sotto e dietro la macchina (immaginandolo in posizione verticale). Asus fornisce l’EeeBox in quattro differenti colori: verde, rosa, bianco e nero; tutti le varianti (fatta eccezione per quella nera) hanno degli adesivi decorativi sui lati, che riescono a dare un tocco quasi elegante e meno serio. Forse il più grande interrogativo dell’EeeBox è la mancanza del lettore/masterizzatore DVD/CD; è vero che oramai le penne USB e le schede SD hanno quasi sostituito questi supporti, ma su un prodotto pensato anche come media center, la possibilità di poter vedere film in DVD o installare software e driver senza bisogno di passare da una memoria flash, poteva esserci; si è costretti ad utilizzare un lettore esterno che, al di là del costo, finisce per “sporcare” il design e la praticità dell’EeeBox. Costa meno di 250 euro.

 

GUARDA IL VIDEO DI ASUS EEE BOX

 



© Riproduzione Riservata.