BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Hi-Tech

WINDOWS 7/ Pronta la beta pubblica del nuovo sistema della Microsoft che guarda Facebook

Tra le novità annunciate da Microsoft al Consumer Electronics Show di Las Vegas la disponibilità delle beta di Windows 7 e Windows Server 2008 R2. Per il momento l'accesso alla beta è riservato agli abbonati a TechNet Plus e MSDN. Ma si possono comunque scoprire tante novità sul nuovo sistema operativo

windows7_ballmerR375_13gen09.jpg(Foto)

Windows 7 si lascia scoprire dal pubblico che lo attende con impazienza: al Consumer Electonics Show di Las Vegas il ceo di Microsoft Ballmer ha annunciato che è pronta la prima versione beta pubblica del nuovo sistema operativo e di Windows Server 2008 R2. Per ora l'accesso alla versione beta è riservato agli abbonati a TechNet Plus e MSDN, ma qualche informazione è comunque trapelata e soprattutto sono tantissime le novità.

Semplicità e performance - Microsoft ha posto particolare attenzione agli aspetti di performance, affidabilità, sicurezza, compatibilità e durata della batteria. Windows 7 semplifica le operazioni compiute tutti i giorni sul pc grazie a un design più lineare e intuitivo. I miglioramenti apportati al desktop rendono più semplice utilizzare il pc e offrono un accesso immediato a file e applicazioni più utilizzati attraverso funzionalità quali Jumplist, Anteprima e la nuova Taskbar. La nuova funzionalità di Home Group consente agli utenti di collegare tra loro più pc di casa in modo da condividere stampanti, accedere a file, musica, fotografie e video.

Device Stage - Consente di connettere e utilizzare diversi device in maniera più semplice attraverso un’unica interfaccia per gestire differenti dispositivi e svolgere le attività più comuni. Innovative funzionalità multi-touch di Windows 7 favoriranno l’interazione con i monitor dei pc degli utenti che potranno utilizzare più dita per svolgere le loro attività in modo più naturale e intuitivo. Con la funzione “Play-to” di Windows 7 lo streaming di musica, video e fotografie all’interno di una rete domestica diventa semplicissimo. Grazie al supporto integrato in Windows 7 di Windows Media Player e Windows Media Center con una gamma più ricca di formati multimediali, il computer potrà essere usato per riprodurre un numero maggiore di contenuti e sincronizzarli con una più ampia varietà di dispositivi.

In alternativa alle tariffe di Digital Video Recording (DVR), Windows Media Center, dotato di sintonizzatore TV e interfaccia utente avanzata, consente di registrare dalla TV in modo semplice e gratuito. Al contrario di Microsoft Windows Vista il nuovo sistema operativo dovrebbe offrire una buona usabilità anche su dispositivi netbook. Questa notizia viene riportata da varie fonti e sarebbe confermata anche dalle roadmap di alcuni produttori che avrebbero già inserito di Windows 7 come sistema operativo preinstallato sui propri netbook di prossima generazione.

Facebook - Per Microsoft due interessanti fronti su cui lavorare sono il fenomeno legato al social networking e gli accordi con i partner Oem. Non è certo una novità che la casa di Redmond guardi con interesse a Facebook: alcuni comunicati ufficiali confermano come la collaborazione con il noto social network sia decisamente concreta. Ma i numeri di Facebook, che secondo alcune recenti stime raggiunge i 150 milioni di utenti, suggeriscono a Microsoft di lavorare per integrare al meglio i propri servizi con tali risorse.

© Riproduzione Riservata.