BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

E BOOK/ Da Lg Display il lettore di libri digitali a energia solare

Pubblicazione:

lg_ebookR375_12ott09.jpg

Forse meno bello e funzionale del Kindle di Amazon, tuttavia il lettore di libri in formato elettronico sviluppato da Lg Display ha il vantaggio di essere alimentato ad energia solare. Il dispositivo dispone infatti di una micro cella fotovoltaica capace di un fattore di conversione di energia pari al 9,6%. Nessun inconveniente quindi per gli utenti: evitare qualsiasi rischio di dover interrompere la lettura del proprio romanzo o quotidiano –sempre in formato digitale - preferito a causa di batterie inesorabilmente scariche.
Con il suo e-book solare, la multinazionale coreana prova quindi a colmare il limite dell’autonomia operativa di questa sempre più richiesta categoria di gadget. Il lettore ha uno schermo da sei pollici mentre il micro pannello solare a tecnologia thin film (simile a quella impiegata per gli schermi dei notebook a cristalli liquidi alimentati transistor) presenta una forma quadrata di 10 centimetri per lato – dunque perfettamente adatto al pannello display da sei pollici degli e-book già prodotti da Lg -, è sottile meno di un millimetro (esattamente 0,7 mm) e pesa circa 20 grammi: sottile come una carta di credito e leggero come una penna stilografica. Il micro pannello solare è costituito da elettrodi posizionati su un substrato in vetro o plastica. Una tecnologia – quella delle celle solari thin-film – molto più leggera e adattabile in forma e misura rispetto alle celle solari a cristalli su supporto di silicone. La tecnologia thin-film viene infatti utilizzata per gli e-books e gli smartphone
Stando alle indicazioni fornite dalla società, una ricarica di 4-5 ore permette di arrivare a un giorno intero di utilizzo continuativo del dispositivo con la stessa batteria. Secondo Ki Yong Kim, capo del Solar Cell Office di Lg Display, «Gli e-books attraggono sempre più l’attenzione degli utenti perché offrono il vantaggio di immagazzinare il contenuto di migliaia di libri in un oggetto facile da portarsi dietro». E aggiunge, a proposito della novità di Lg: «L’idea di combinare l’e-book con l’energia solare offrirà agli utenti in più il benefico di una maggiore durata. Continueremo ad offrire agli utenti convenienza e valore aggiunto per porci alla testa della generazione futura di prodotti attenti all’ambiente».  
Di indicazioni circa prezzi ed effettive disponibilità del prodotto al momento non ce ne sono, ma è certo che i primi fortunati utenti a vedere da vicino la nuova “creatura” saranno coloro che visiteranno l’International Meeting on Information Display in programma questa settimana a Seoul.

© Riproduzione Riservata.