BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MICROSOFT/ Windows 7 debutta allo Smau di Milano

Pubblicazione:

windows7R375_26mag2009.jpg

Più semplice, immediato e veloce: le promesse che accompagnano l'arrivo del nuovo sistema operativo dell’azienda di Redmond Windows 7, segnano le ultime battute della breve era di Vista, da molti definita senza mezzi termini "un incubo". Il nuovo sistema sarà in commercio dal 22 ottobre, proprio in concomitanza con la kermesse di Smau alla Fiera di Milano. Windows 7 era stato presentato dallo stesso papà della Microsoft, Bill Gates, come un sistema operativo finalmente "centrato sull'utente". A differenza di Vista (le cui caratteristiche tecniche, a giudizio di molti esperti, erano apprezzabili solo da sviluppatori e amministratori), Windows 7 promette infatti di essere più ricco di funzioni a disposizione degli utilizzatori e alla portata dei computer aziendali così come del pc di casa e dei portatili.
In occasione dell’importante release Microsoft ha lanciato una campagna di marketing in grande stile, mobilitando i suoi più creativi collaboratori: ma la novità è che l'ha fatto innanzitutto sul Web, testando la pubblicità di Seven su Twitter, regalando 777 copie agli abitanti olandesi di Zevenhuizen (letteralmente: sette case), inventando i Windows 7 party (con copie autografate dal Ceo Steve Ballmer) e aprendo un Windows Café nel cuore di Parigi, in attesa del primo imminente Microsoft Store dedicato a Windows 7, Windows Phone e alla filosofia dell'azienda di Redmond.

Ecco alcune delle novità di Windows 7.

Superbarra delle applicazioni - Le icone che si trovano in fondo alla schermata, vicino al tasto Start, saranno più grandi e permetteranno di aprire i file più velocemente. È anche possibile aggiungere alla barra delle applicazioni i programmi utilizzati più di frequente, in modo da avviarli con un clic.

Più facile e veloce - Il cuore del sistema operativo, il kernel che gestisce la comunicazione tra software e hardware, permette operazioni più veloci. Inoltre una ricerca dal menu Start permette di trovare e aprire rapidamente ogni tipo di file memorizzato (come documenti, e-mail e brani musicali). Meno interruzioni dovute a messaggi del sistema, pop up e notifiche.

Anteprima e finestre - Per tutte le finestre aperte si può visualizzare un riquadro di anteprima per gestire più facilmente documenti e programmi in uso. Per chiudere i riquadri é sufficiente allontanare da essi il cursore. È anche più semplice organizzare e ridimensionare le finestre aperte. Per esempio, la funzione "Snap" permette di affiancare due finestre semplicemente trascinandole ai lati opposti dello schermo. L'effetto "Panoramica" rende trasparenti le finestre aperte, in modo da permettere di vedere il desktop.

Internet e minirete - Per l'accesso a Internet si utilizza Internet Explorer 8 che, rileva la Microsoft, promette una navigazione più facile. La vera novità nell'online con Windows 7 è la possibilità di collegare con facilità tutti i Pc alla rete domestica per condividere ogni tipo di file. Bastano "appena quattro clic", rileva l'azienda, per costruire la minirete di casa e condividere le stampanti. È possibile anche lo streaming multimediale remoto per accedere a foto, brani musicali e video nel Pc di casa quando si è lontani.

Sicurezza e controllo genitori - Una funzione segnala i tentativi di esecuzione di programmi sconosciuti e potenzialmente pericolosi, mentre il filtro "SmartScreen" di Internet Explorer 8 segnala i siti che tentano di indurre l'utente a fornire informazioni personali. La funzione "Controllo Genitori" permette di impostare le fasce orarie in cui consentire l'utilizzo del Pc da parte dei più piccoli e di stabilire programmi e giochi consentiti.

Cinque edizioni - il sistema è disponibile in cinque edizioni, nelle versioni a 32 bit e 64 bit. Vanno dalla più semplice, Starter, pensata per i piccoli notebook, alla Enterprise, progettata per le aziende, passando per Premium, Professional, Ultimate ed Enterprise.

© Riproduzione Riservata.

 

COMMENTI
23/10/2009 - Internet Explorer? (Daniele Scrignaro)

Ma Microsoft,per rispettare la disposizione della Commissione Ue, non aveva annunciato di commercializzerà in Europa il sistema operativo Windows 7 senza Internet Explorer?