BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SMARTPHONE/ Arriva il primo cellulare-rasoio, made in China

Pubblicazione:

razorphoneR375_30mar09.jpg

Ormai la sfida tra telefonini si gioca sulla multi funzionalità. E il sogno dello smartphone che fa anche il caffè non sembra poi così lontano. Tra le innovazioni più significative si annovera sicuramente il primo cellulare Walkman introdotto dalla Sony Ericsson nel 2005, che ha venduto più di 100 milioni. Ora il colosso, in linea con la sua "consumer proposition" Entertainment Unlimited, focalizzata sull’intrattenimento, la multimedialità e contenuti sempre più evoluti, si appresta a lanciare Idou (concept name e non il "vero" nome con il quale sarà commercializzato).
Si tratta di un cellulare caratterizzato dalla presenza di una fotocamera da ben 12,1 megapixel, flash Xenon, intuitive caratteristiche touch, uno schermo LCD TFT nHD da 3,5 pollici (640×360) in 16:9 e del sistema operativo di Symbian Foundation, erede del Symbian S60 5th edition, che dovrebbe essere rilasciato intorno alla fine dell’anno.
Inoltre è presente una sorta di "accelerometro", grazie al quale il display si orienta a seconda della posizione del telefono, dispone di connettività HSUPA/HSDPA a 7,2 megabit al secondo, e supporta le connessioni wireless Bluetooth 2.1 e WiFi b/g. Sarà disponibile dalla seconda metà del 2009.
Ma la vera novità in fatto di multifunzionalità è made in China. Sul mercato cinese, infatti, è uscito il primo telefonino con cui ci si può anche fare la barba. Per chi non ci crede, vedere sul sito cinese Shanzhaiji.cn, dove è uscita la foto del Cool758, il primo cellulare al mondo che è anche un rasoio elettrico.
Già soprannominato "razorphone", in assonanza con il famoso telefonino di Motorola, costa 112 dollari ed è disponibile in tre colori. Ma la sua peculiarità, oltre a quella di avere un rasoio incorporato che utilizza tecnologia Philips, è di essere predisposto per inserire due Sim. Per consentire l’utilizzo come rasoio, il cellulare dispone di una batteria sovradimensionata da ben 2800mAh. Il peso, però non è da "mattone in tasca": soltanto 120 grammi e le dimensioni non superano quelle di un normale smartphone.
Dal punto di vista tecnologico, è un telefono GSMGPRS quadribanda, con un display da 2.6 pollici e risoluzione 240×360, incorpora una fotocamera da 2.0 megapixel, ha lo slot per la memory card ed è anche equipaggiato con una radio FM, utile per ascoltare la propria stazione preferita mentre ci si sta facendo la barba.
Nella confezione (la scatola riproduce una foto del calciatore Beckam in una nota pubblicità di un rasoio) è presente anche lo spazzolino per pulire la testina.
Non è chiaro, al momento, se il rasoio-cellulare verrà anche realizzato in una veste "internazionale" o se resterà un’esclusiva cinese. È possibile comunque acquistarlo su uno dei siti di e-commerce della Repubblica cinese. Unico ostacolo: saper leggere qualche ideogramma prima di comprare tutt’altro.



© Riproduzione Riservata.