BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

OPENOFFICE.ORG 3.1.0/ È già scaricabile la nuova versione in Italiano

Pubblicazione:

OpenOfficeorg_11mag2009.jpg

È finalmente disponibile al download OpenOffice.org 3.1.0, l’ultima versione della suite Open Source rivale di Microsoft Office. E tra le buone notizie c’è che è già in lingua italiana, grazie al PLIO (Progetto Linguistico Italiano OOo).

Sun sta cercando di bissare il grande successo della versione 3.0 che, rilasciata nell'Ottobre del 2008, era stata scaricata da 50 milioni persone in tutta la Terra, 5 dei quali soltanto nel nostro paese. Non si tratta infatti di un semplice restyling, tanto è vero che solo per il miglioramento grafico ha subito la completa riscrittura del modulo (circa mezzo milione di linee di codice),oltre ovviamente alla correzione di circa 800 bug, e il lavoro è stato sicuramente durissimo.

 

Per i meno esperti, precisiamo che OpenOffice.org (abbreviato in OOo) è un software di produttività personale, di quelli che permettono di creare documenti di testo, presentazioni, volantini, siti o database. I detentori dei diritti (Sun Microsystems, dal 20 aprile 2009 acquisita da Oracle), previa licenza, ne permettono l’accesso e quindi il libero studio da parte di programmatori indipendenti, in modo che la maggiore collaborazione generi, secondo il principio che due teste sono meglio di una, un prodotto più complesso. Il progetto ha come obiettivi quelli di fornire a tutti gli utenti un ottimo prodotto libero che possa competere con i prodotti commerciali attualmente dominanti in questo settore. OpenOffice.org è infatti un pacchetto gratuito, e ovviamente compatibile con i formati di file di Microsoft Office. Dispone inoltre di formati nativi basati su XML che utilizzano un algoritmo di compressione (si tratta dell'LZW, lo stesso dei file "ZIP"), ed esistono versioni per Linux, Microsoft Windows, Solaris e Mac OS X (la versione 2.x su Mac OS richiede l'uso di X11).Infine è possibile installarlo anche su altri sistemi operativi. Nell’ ultima versione Sono disponibili le seguenti utility: Writer (word processor e editor HTML WYSIWYG), Calc (foglio di calcolo), Draw (programma di grafica vettoriale), Impress (programma per creare presentazioni), Math (editor di formule matematiche), Base (database), Registrazione di Macro.

La nuova release, come anticipato, ha una rinnovata interfaccia grafica e un migliorato supporto ad altri formati, primi tra tutti quelli proprietari di Office. Sul fronte del modulo dedicato ai database è stato introdotto un nuovo elemento che garantisce supporto al formato OASIS OpenDocument XML.

 

Per gli esperti ecco le grandi novità di OOo 3.1.0:

il pacchetto ha subito miglioramenti generali, oltre alla visualizzazione degli oggetti grafici sullo schermo, che riguardano il trascinamento, il file docking (che impedisce di sovrascrivere modifiche altrui)e la sopralineatura. Citiamo poi aggiornamenti anche per la gestione dei testi (selezione del testo, miglioramento delle Note, Correttore Grammaticale) e per i fogli di calcolo (rinomina dei fogli con un doppio click, ingrandimento nella barra di stato, autocompletamento delle formule). Chart potrà offrire posizionamento flessibile degli assi e gestione dei dati mancanti; Impress avrà pulsanti per le dimensioni delle font; in Base sarà possibile evidenziare la sintassi SQL e sarà possibile costruire una soluzione completa per la gestione di un database inserendo macro e script all'interno di un documento Base (.odb). Per quanto riguarda il supporto linguistico, sono presenti ulteriori arricchimenti.

 

Ora non resta che provarlo...



© Riproduzione Riservata.