BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Hi-Tech

FACEBOOK - GOOGLE/ Il social network e il motore di ricerca aprono alla lingua dell'Iran

I due colossi del web hanno inserito la lingua farsi nei propri servizi. Per ora in versione beta

FacebookLogo_1R375_23giu09.jpg(Foto)

Facebook e Google aprono alla lingua Farsi, nativa dell'Iran: il social network facebook e il motore di ricerca più diffuso al mondo, in seguito ai tragici fatti dell'Iran, che sono stati divulgati nel mondo occidentale solo grazie al web, hanno deciso di aggiungere alle possibilità linguistiche delle loro piattaforma la lingua persiana Farsi, il che permetterà una migliore fruizione del servizio per le popolazioni dell'Iran.

Dopo le proteste a causa del voto in Iran, il web, attraverso lo strumento dei blog, è stato preso d’assalto da parte dei protestanti per mostrare agli iraniani ma anche a tutto il mondo quello che stava succedendo: la rivolta, la repressione nel sangue di un regime che considerava una cosa anormale che delle persone pacifiche scendessero in piazza a manifestare il proprio malcontento e dispiacere. Tutti hanno visto su Youtube le dramatiche immagini della ragazza uccisa in strada.

Ora però, dopo il così grosso afflusso a Internet, sia il social network Facebook che Google hanno deciso di inserire la lingua Farsi nei propri servizi (Facebook in versione beta e Google in Google Translate) in modo da permettere un utilizzo più fluido delle proprie pagine.

La realizzazione di una versione di Facebook e Google in lingua persiana è stata realizzata in tempi brevissimi e per ottenere una piattaforma utilizzabile facebook e Google si sono avvalsi di più di 400 volontari per riuscire in così breve termine a portare a compimento questa impresa e proporre agli iraniani e non solo un servizio che possa essere un'ulteriore strumento per far sentire a tutto il mondo la loro voce.

© Riproduzione Riservata.