BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

iPHONE/ Due hacker lo craccano con un sms, ma la Apple non risolve il bug

Pubblicazione:

Secondo quanto riportato da numerosi blog specializzati, Charlie Miller e Collin Mulliner, due esperti di tecnologie cellulari, hanno dichiarato al Black Hat di Las Vegas di esse riusciti a prendere il controllo di diversi tipi di smartphone sfruttando una falla di protezione particolarmente critica che li avrebbe resi in grado di prendere di accedere alle principali funzioni del cellulare e di inibirne le connessioni radio.

 

Avrebbero raggiunto questo risultato con l'invio di un sms contente un particolare script che si esegue nel moento stesso della ricezione da parte dell'apparecchio bersaglio.

 

Lo scopo di questa azione dimostrativa era allertare le case produttrici (Apple in testa) di iPhone e dei palmari che montano il sistema operativo Android. Ma se google e il team di sviluppatori open source di Android hanno in pochi giorni tappato la falla, Cupertino è stata decisamente più lenta tanto che, a fronte di una segnalazione fatta a metà mese, il pacchetto di aggiornamento 3.1 del sistema operativo (uscito successivamente) non rimediava alla falla, che pare tutt'ora presente sul gioiellino con la griffe della Mela.



© Riproduzione Riservata.