BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TOMTOM/ Arriva la tecnologia IQ Routes anche sulla versione One

Pubblicazione:

tomtom-easyportR37510ago2009.jpg

L’obiettivo? La miglior scelta dei percorsi, gestita differentemente in base alle reali condizioni di una determinata strada in un determinato periodo dell’anno e in un particolare momento della giornata. Una cosa che può venire solo dall’esperienza, in genere. Ad essa si deve unire una facilità di visualizzazione e ad una grande maneggevolezza. Questa la sfida della casa olandese TomTom International BV per fronteggiare la sempre più agguerrita e multiforme concorrenza.

Il risultato? TomTom One IQ Routes Edition, che unisce la sua ultima innovazione tecnologica alla sua versione più easy, anche economicamente.

 

Ecco allora come si presenta questa new entery del GPS: l’aspetto non differisce molto da quello classico, con display TFT LCD da da 3,5 pollici a colori (320x240 pixel, 64.000 colori), dimensioni 92 mm x 78 mm x 25 mm e batteria interna agli ioni di litio che garantisce fino a 3 ore di funzionamento.

L’interfaccia è full-touchscreen, senza tasti funzioni, eccetto il pulsante di accensione.

Il supporto da attaccare al parabrezza si chiama EasyPort, ed è costituito da una staffa pensata per essere rimossa e portata via insieme al navigatore. Il meccanismo si basa su tre clips e permette una rotazione di 360 gradi, oltre che una grande flessibilità, ed una buona stabilità (ma il sito hwupgrade lascerebbe giudicare al tempo).

 

Per quanto riguarda le funzionalità, oltre a quelle già presenti sugli altri modelli, quali ad esempio il calcolo del percorso in base a diversi criteri (percorso più breve, più veloce, senza autostrade, a piedi, in bicicletta o a velocità limitata), troviamo in questo modello la tecnologia IQ Routes, che si basa sulla reale velocità media rilevata sulle strade anziché sui limiti standard di velocità. Come? sfruttando la raccolta di dati cronologici anonimi sulla velocità per ciascun viaggio inviati al sistema centrale ogni volta che gli utenti collegavano il loro dispositivo a TomTom HOME. TomTom IQ Routes mette quindi a frutto uno sterminato database con i tempi di percorrenza delle diverse strade in diversi momenti della giornata e della settimana (infatti tiene conto sia del giorno che dell'ora del viaggio pianificato) e propone di volta in volta l'itinerario che nello storico dei dati è risultato essere il più veloce. Una vera novità.

Ma non è la sola. In questo modello One troviamo anche tecnologia TomTom Map Share, grazie alla quale ogni utilizzatore  può correggere le proprie mappe (ad esempio modificando il blocco o lo sblocco di una via, invertendone il senso di marcia, modificandone il nome, i divieti di svolta oppure il limite di velocità), salvo poi decidere se condividerle o no con gli altri utilizzatori del servizio.

Ultima news di Tom Tom One IQ Routes Edition è l’Indicatore di corsia avanzato, che guida l’utente nella scelta delle corsie autostradali da tenere nei diversi svincoli.

 

Per concludere la panoramica, il prezzo: in media 140 euro per la versione con la sola mappa italiana (tra le 42 disponibili). Non particolarmente economico, quindi. La sua pecca maggiore.



© Riproduzione Riservata.