BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MICROSOFT/ Presto Project Pink, la sfida all’iPhone

Pubblicazione:

Microsoft_Project_Pink_TurtleR375_24sett09.jpg

Ancora una volta Gizmodo realizza uno scoop pubblicando le immagini di 2 incarnazioni del tanto vociferato Project Pink, il telefono cellulare o smartphone a cui Microsoft starebbe lavorando in segreto e di cui si vocifera da tempo.
I due modelli si chiamano Turtle e Pure, entrambi slider rispettivamente con mini-tastiera e tastiera completa QWERTY, e le loro foto sembrerebbero plausibili anche se quelli mostrati potrebbero non essere i design definitivi dei 2 terminali.
Secondo Gizmodo, Pink saranno realizzati da Sharp e poi rimarchiati da Microsoft, come è avvenuto per i Sidekick prodotti da Danger, ora una controllata di Microsoft, anch'essi prodotti dall'azienda giapponese che potrebbe aver ereditato la commessa dell'azienda di Redmond.
Il target di mercato dei Pink è infatti lo stesso dei Sidekick e i due modelli potrebbero contenere alcuni servizi dello Zune HD, intgrandosi come questo anche con l'Xbox 360 ed appoggiarsi ad un proprio app store, rendendo il progetto Pink quanto di più vicino si possa immaginare a quello che un tempo si riteneva potesse diventare uno Zune-phone.
Il Turtle dovrebbe inoltre integrare un jack audio stereo da 3,5 mm ed una fotocamera da 5 Megapixel, mentre il Pure avrà la tastiera QWERTY slide-out laterale e una fotocamera integrata da 8 Megapixel; entrambi avranno la possibilità di sincronizzarsi con server remoti, come i terminali Danger.
Tra le altre specifiche, da menzionare per entrambi la stessa interfaccia del futuro Windows Mobile 7 (basata sulle tecnologie Silverlight e Seadragon) senza però somigliare ad esso, e l'adozione di una innovativa tecnologia di Sharp per il display.
Il segmento di posizionamento sul mercato del Project Pink è lo stesso dell'iPhone di Apple, andando ad affiancare Windows Mobile 6.5, pensato per il mercato business, e Windows Mobile 7, pensato per l'utenza consumer, ed avrà il doppio branding Microsoft/Sharp.
Il progetto "Pink" viene sviluppato dal team PMX (Premium Mobile eXperiences) di Microsoft, formato in maggioranza da ex dipendenti della Danger e sarà commercializzato negli USA da Verizon, anche se Microsoft ha in mente di lanciare il doppio prodotto in tutto il mondo.
 

© Riproduzione Riservata.