BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

APPLE/ L’iPhone approda in Cina e…a Milano

Pubblicazione:

iPhoneR375_2_sett_2009.jpg

L’iPhone continua a far parlare di sé, in un modo o nell’altro. Dopo i dati entusiasmanti riguardanti le vendite del nuovo esemplare 3GS (un milione di pezzi venduti in soli 3 giorni), giungono altre importanti notizie, sempre dalla sponda Apple.

 

L’IPHONE SBARCA IN CINA. Gli ultimi giorni di agosto, nonostante un caldo insopportabile, hanno riservato alla Apple una piacevolissima novità. E’ stato infatti raggiunto l’accordo tra la casa di Cupertino e Unicom, compagnia di telecomunicazioni cinese, per l’imminente commercializzazione dell’iPhone in Cina. Dopo tanti finti melafonini e imitazioni più o meno riuscite, approda ufficialmente in terra cinese lo smartphone più desiderato e chiacchierato del momento. L’accordo tra i due colossi è di portata storica: dopo tre mesi di trattative, infatti, Apple vede aprirsi davanti a sé il mercato della telefonia mobile più grande al mondo, dove gli utenti sono oltre 700 milioni. L’iPhone, disponibile per i clienti cinesi dai primi di ottobre, costerà tra 2.500 e i 3.000 yuan, corrispondenti a 250-300 euro.

 

APPLE STORE A MILANO. I nuovi arrivi della Mela non si fermano all'Asia. E’ di questi giorni  la notizia della prossima apertura (5 settembre) di un Apple Store a Carugate, in provincia di Milano. Il negozio, interamente griffato Apple, aprirà i battenti nel centro commerciale “Carosello”. Si tratta del secondo store ufficiale in Italia dopo quello di Roma, aperto da pochi anni presso il centro commerciale “Roma Est”. Sono pochi infatti i punti vendita ufficiali della casa di Cupertino: in Europa ce ne sono “solo” 28 e, in Italia, quinto mercato europeo per l'azienda di Steve Jobs, a vendere i prodotti Apple sono perlopiù i rivenditori autorizzati, oltre al già citato store della Capitale. Il nuovo punto vendita di Carugate seguirà in tutto e per tutto lo stile e il design degli altri stores disseminati in tutto il mondo. I materiali usati saranno infatti vetro, acciaio e legno combinati in un arredamento minimalista. Già programmata anche la gestione della superficie del negozio che, per un 50%, sarà dedicata ai clienti che già possiedono un Mac, un iPod o un iPhone e che necessitano di servizi gratuiti di assistenza, supporto o potenziamento. L’altra fetta del negozio sarà invece volta all’esposizione dei prodotti Apple, oltre che alle informazioni e al libero utilizzo di computer e iPod presenti e a disposizione degli avventori.

 

FACEBOOK E IPHONE. Tra le novità per chi già possiede un telefonino Apple, degno di nota è il restyling dell’applicazione Facebook Mobile. Il social network, disponibile da tempo anche per iPhone, è ora arrivato alla sua versione 3.0 con un’interfaccia grafica completamente rinnovata e nuovi servizi per gestire il proprio account. In primis il menu si presenta con le icone disposte a griglia e, con questa ultima versione per iPhone, è possibile fare upload di video direttamente con il cellulare, ma anche utilizzare la chat, in modalità rinnovata rispetto alla versione precedente.

 

IL TOMTOM SUL MELAFONINO. L’estate della tecnologia ha portato un’altra, graditissima, novità ai possessori dell’iPhone. Da agosto è infatti  acquistabile dall’Applications Store il TomTom Navigator in versione iPhone. Il navigatore satellitare più famoso del mondo è ora disponibile anche per lo smartphone di Apple, completo di tutte le sue caratteristiche, compreso l’Iq Routes per il calcolo intelligente del tragitto. L’interfaccia dell’applicazione è in italiano e, nella versione per il Belpaese, vengono segnalati anche gli autovelox. In più ci sono le funzioni di guida vocale, la possibilità di cambiare la visuale in orizzontale o verticale, a seconda della posizione dell’iPhone. Il TomTom, scaricabile dall’App Store, è disponibile al prezzo di 69,99 euro, nella versione con le mappe dell’Italia, a 99,99 euro se si vuole invece l’intera cartografia europea.
 

(Marco Fattorini)

© Riproduzione Riservata.