BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

APPLE/ Il blogger: guardate attentamente dentro l’iPhone e l’iPad. Scoprirete che…

Pubblicazione:

apple_magic_mouseR375_28ott09.jpg

Se l'affinità tra hardware e software dovesse rasentare l'estremo, questa avrebbe proprio il nome di iPad e il suo processore Apple A4. Il nuovo SoC (System on a Chip) ha la stessa architettura ARM di iPhone, realizzato da Apple con gli ingegneri di P.A. Semi (società acquisita da Apple nel 2008), ha una velocità di clock pari a 1GHz, consumi drasticamente ridotti, un'ottima reattività ed un costo bassissimo, rappresenta ad oggi il più alto impegno di Apple nell'ottimizzazione di un prodotto, sin dalla radice.


Non è per i nostalgici: il processore Apple A4 basato su architettura Cortex A9, è stato creato per non dover più niente a nessuno, sia in termini economici, sia in favoritismi da ricambiare, sia perché sul mercato non c'è niente di paragonabile per costo/prestazioni. Chi ha avuto modo di testare - con mano - iPad, ha constatato subito una fluidità di utilizzo impareggiabile con altri device simili, se contiamo che il processore è responsabile anche della tastiera virtuale, riusciamo a capire quanto sia importante disporre di un componente così affidabile.


Il futuro di Apple? E' un'incognita, la collaborazione con Intel prima o poi verrà discussa: Apple ha ammesso di essere un'azienda “mobile”, e sappiamo bene che Intel non dispone ancora di processori all'altezza per questa generazione di prodotti. E' buffo notare che se analizzassimo le componenti di iPhone e iPad verrebbe fuori che sono veri e propri Mac... Forse Apple lo sa, forse è per questo che punta molto sui due dispositivi.

 

(Giampiero Serra - mondomela.it)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.